Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
520 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sistemate il pesce (eviscerato e pulito) in un tegame, ricopritelo con due dita d’acqua, aggiungete sale grosso, il sedano, la carota, uno spicchio d’aglio e la cipolla. Fate bollire a fuoco basso per una decina di minuti; a fine cottura il pesce deve risultare bianco e compatto. Scolatelo, eliminate i condimenti di cottura e lasciatelo intiepidire.
  2. Pestate, nel frattempo, le noci un po’alla volta in un mortaio fino a ridurle in poltiglia; in alternativa sistemate i gherigli tra due fogli di carta da forno e pestateli con un batticarne.
  3. Rosolate a fuoco moderato in un tegame 2 spicchi d’aglio in 3 cucchiai d’olio. Levate l’aglio appena inizia a dorare e aggiungete le noci e le foglie d’alloro, mescolate con un cucchiaio di legno e subito dopo unite la mollica sminuzzata e una presa di sale, mescolate ancora e appena il composto sfrigola versate l’aceto e lasciatelo ben evaporare per qualche minuto (se la salsa dovesse risultare troppo densa aggiungete un po’ d’acqua) quindi levate dal fuoco. Lasciate intiepidire.
  4. Spellate il pesce e separate la polpa dalle spine cartilaginee aiutandovi con una forchetta e con una spatola. Adagiate i filetti di pesce su un piatto da portata, ricopriteli con la salsa e cospargete i pinoli già tostati in un padellino.

Note

Il vermentino è un’uva che in Gallura dà i risultati migliori: qui offre bianchi di ottima levatura dotati di buon corpo, naso fresco quasi balsamico e un accattivante timbro salino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome