Dai sentori spagnoli questo primo piatto caldo e corroborante a base di lenticchie, ottimo per le sere da gustare nelle sere più fredde

Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti
45 minuti
Impatto glicemico
400 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Lessate le lenticchie a fuoco dolce per 25 minuti in acqua poco salata.
  2. Sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e mettetele in un tegame insieme alla salvia e ai porri tagliati a rondelle sottili. Lasciate rosolare il tutto con 3-4 cucchiai d’olio per 2-3 minuti, quindi coprite a filo con acqua, salate e proseguite per 15 minuti finché le patate saranno sfatte.
  3. Riunite in un altro tegame con 2 cucchiai d’olio gli scalogni affettati, il sedano rapa a dadini e le carote affettate, mescolate e lasciate sfrigolare per 5 minuti. Aggiungete le lenticchie con 4 mestoli abbondanti del loro brodo di cottura, qualche rametto di timo, una spolverata di pepe e cuocete a fuoco dolce per 15 minuti. Levate dal fuoco e lasciate riposare.
  4. Passate o frullate il misto di patate e porri che dovrà risultare denso come un purè. Distribuitelo, quindi, in 4 ciotole da zuppa e ricopritelo con la minestra di lenticchie. Completate con altro timo fresco e con un filo d’olio a crudo.
Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Caldo di verdure e lenticchie alla catalana - Ultima modifica: 2020-10-28T23:33:40+01:00 da Redazione
Caldo di verdure e lenticchie alla catalana - Ultima modifica: 2020-10-28T23:33:40+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome