Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
60 minuti
20 minuti

Ingredienti

Per persone
Per la pasta
Per il ripieno
Per la ratatouille

Istruzioni

  1. Mescolate le due farine, setacciatele e formate la classica fontana nella quale romperete l'uovo, salate, aggiungete un fino d'olio e iniziate ad amalgamare gli ingredienti unendo poca acqua tiepida. Lavorate l'impasto sino a che sia perfettamente omogeneo e liscio; poi fatelo riposare per una buona mezz'ora
  2. Ripulire i mazzi di borragine delle foglie e degli steli troppo duri; lavatele e lessatele in poca acqua salata; scolatele, strizzatele e tritatele finemente
  3. Amalgamatele alla ricotta, al parmigiano e all'uovo, salate, pepate: se questo ripieno risultasse troppo sodo aggiungete un po' d'olio extravergine d'oliva
  4. Pulite tutte le verdure della ratatuille e tagliatele a cubetti il più possibile uguali tenendole separate; lasciate le melanzane a scolare cosparse di sale grosso per una mezz'ora poi strizzatele leggermente per farne fuoriuscire l'amaro.
  5. In una padella antiaderente fate saltare con pochissimo olio extravergine le zucchine e i due peperoni, mantenendo le due verdure separate e molto al dente. Mettete poi in uno scolapasta per eliminare l'eccesso d'unto. Nella padella, che sarà rimasta soltanto leggermente unta, ripassate velocemente i dadini di melanzana sciacquati per eliminare il sale e poi mettere anch'essi a scolare
  6. In una casseruola fate scaldare 3 cucchiai d'olio extravergine e a fuoco bassissimo fatevi appena dorare la cipolla bianca anch'essa tagliata a cubetti: unite poi la polpa dei pomodori maturi tritata grossolanamente e fate cuocere per 5 minuti a fuoco vivace; unite quindi peperoni, zucchine e melanzane messe a scolare e lasciate amalgamare su fuoco basso per altri 5 minuti
  7. Tirate la pasta più volte con la macchina apposita sino a che sia molto fine, ricavandone strisce sulle quali deporrete a intervalli regolari nocette di ripieno
  8. Ricoprite con un'altra striscia di pasta, saldate i lembi e con l'apposita rotella dentata ritagliate i ravioli. Fateli asciugare per un'oretta su un ripiano infarinato
  9. Lessateli in abbondante acqua salata, scolateli e ripassateli in padella nella ratattouille
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Ravioli di magro con ratatouille alla nizzarda - Ultima modifica: 2016-11-18T02:02:40+01:00 da Redazione
Ravioli di magro con ratatouille alla nizzarda - Ultima modifica: 2016-11-18T02:02:40+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome