Per preparare i finocchi beccafico ci siamo ispirati alla tradizionale ricetta siciliana con le sarde che in questa variante sono state sostituite con i finocchi. Un contorno vegetariano ricco di sapore, semplice da preparare, che racchiude un bouquet di aromi irresistibile.

Se volete realizzare i finocchi beccafico in versione vegan, al posto del formaggio potete aggiungere alla panatura 2 cucchiai di olive verdi sminuzzate finemente.

Advertisement

I finocchi gratinati rimasti (senza alloro e farcia) si mantengono in frigo per uno-due giorni, ma vanno riscaldati in forno per tornare croccanti, o ripassati in padella. Rimangono perfetti per almeno un mese nel freezer, che diventano due per la panatura da sola, sistemata in un contenitore ermetico.

 

Voti: 25
Valutazione: 4.32
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
30 minuti
35 minuti
Impatto glicemico
250 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per una ventina di minuti. Nel frattempo mondate i finocchi eliminando le cime, LE barbE e le foglie rovinate o coriacee. Ricavate da ciascuno 6-8 spicchi e immergeteli per qualche minuto in acqua fredda, poi asciugateli bene.
  2. Riunite nel mixer il pane a pezzi, il prezzemolo mondato, il formaggio, i pinoli, l’aglio, i capperi già dissalati, una presa di peperoncino e un pizzico di sale (poco, poiché formaggio e capperi sono già saporiti). Tritate il tutto fino a ottenere un composto uniforme, quindi amalgamatevi 3 cucchiai d’olio. Infine, prelevate un terzo del misto e unitevi l’uvetta, ben scolata e sminuzzata grossolanamente.
  3. Farcite gli spicchi di finocchio con la parte di panatura all’uvetta, distribuendola tra le foglie e aiutandovi con un cucchiaino. Poi spennellate i finocchi con pochissimo olio e rigirateli nella restante panatura, premendo bene con le mani per farla aderire generosamente e in modo uniforme.
  4. Disponete ordinatamente i finocchi in una teglia rettangolare leggermente oliata, spolverandoli con l’eventuale panatura rimasta. Tagliate l’arancia, a rondelle sottili da dividere a metà. INFINE Alternate tra uno spicchio di finocchio e l’altro una fetta di arancia e una foglia dI alloro in modo decorativo.
  5. Infornate i finocchi a 160 °C per 35 minuti o finché diventano morbidi all’interno (infilzatene uno con la punta di un coltello) e ben gratinati all’esterno. Se necessario, aumentate la temperatura a 190 °C negli ultimi 5 minuti. Serviteli caldi o tiepidi.
Voti: 25
Valutazione: 4.32
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Finocchi beccafico - Ultima modifica: 2023-01-24T10:59:53+01:00 da Redazione
Finocchi beccafico - Ultima modifica: 2023-01-24T10:59:53+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome