Queste colorate scodelline fatte con la scorza delle arance racchiudono la squisita quinoa e i fantastici legumi. Un antipasto bello da vedere e sfizioso da gustare

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
25 minuti
10 minuti
Impatto glicemico
260 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Versate la quinoa in una casseruola con l'alloro e 330 ml di acqua, mettete il coperchio e lessatela a calore medio basso per 10 minuti abbondanti. Levate dal fuoco e lasciate riposare la quinoa per altri 10 minuti. A questo punto mescolatevi un cucchiaio d'olio e un pizzico di sale.
  2. Mondate e tagliate i finocchi a dadini più o meno equivalenti alle dimensioni dei ceci.
  3. tagliate le arance a metà, poi svuotatele delicatamente facendo attenzione a non rovinare né la polpa, ne i gusci di buccia. Dividete la polpa in spicchi piccoli e sottili, quindi eliminate una fettina sottile di scorza alla base di ogni mezza arancia in modo che rimangano ben dritte nel piatto.
  4. Mescolate in una ciotola la quinoa con i ceci, il finocchio, la polpa delle arance e le olive sminuzzate. Condite il tutto con un'emulsione realizzata mescolando 2 cucchiai d'olio con la senape, sale e pepe. Lasciate riposare per qualche minuto, in modo che i diversi sapori si amalgamino bene.
  5. Riempite le coppette di arancia con la quinoa poco prima di servire e decoratele a piacere.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Arance farcite alla quinoa tricolore con ceci e finocchi - Ultima modifica: 2018-11-23T11:56:46+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome