Dolce e salato
Un buon brunch fatto in casa

Foto di Luca Colombo
4.5 | 2 voto/i

Colazione e pranzo in un unico momento: fatevi tentare dalle nostre proposte per preparare un brunch goloso, sano e naturale

A metà tra prima colazione e pranzo, il brunch è un pasto poco convenzionale che si svolge nella tarda mattinata di una giornata festiva. Di origine anglosassone, anche da noi è sempre più diffuso e apprezzato ed è divertentissimo prepararlo in casa con tutta la tranquillità e il tempo che si vuole.

Il menu che caratterizza un brunch non ha sequenze e ingredienti prestabiliti, pietanze dolci e salate vengono portate in tavola tutte insieme e la scelta su cosa mangiare per primo è tutta vostra! Un suggerimento però vogliamo darvelo: meglio non ispirarsi troppo alla tradizione anglosassone, che abbonda con carni e salumi, e scegliere invece ricette mediterranee ricche di ortaggi, cereali e frutta.

Ultima raccomandazione: affiancare alle proposte più elaborate anche ricette semplici a base di ingredienti graditi ai bambini, per un brunch a misura di famiglia.

Vademecum per un brunch completo

Ecco alcune idee per un allegro brunch. Secondo il numero delle persone, i gusti e la stagione, si potrà scegliere tra queste oppure ampliarle.

Succhi freschi

I succhi di frutta fresca o di verdura sono l’inizio ideale per ogni prima colazione.

Altre bevande

C’è solo l’imbarazzo della scelta: caffè, tè, tisane.  È meno indicato il latte in quanto tende a saziare e far pasto a sé, togliendo la voglia di assaggiare le altre delizie della tavola.

Cereali

L’abitudine anglosassone di consumare fiocchi di cereali al mattino ha ormai messo salde radici anche da noi.

Frutta

Fresca o cotta o secca, oppure macedonia fresca. E in scodelline un assortimento di semi oleosi: noci, nocciole e mandorle.

Yogurt

È bene che ci sia, sempre come inizio leggero del brunch. L’ideale sarebbe un bell’assortimento: al naturale, con la frutta, con i fiocchi di cereali.

Pane

Meglio se di diversi tipi: casereccio e salato, a fettone, carré, panini minuscoli, trecce, integrale, semintegrale, con semi di sesamo, di papavero…

Qualcosa di dolce

Toglietevi pure tutte le voglie anche se durante la settimana calcolate le calorie: una volta alla settimana indulgete in marmellate, miele, crostate, torte…

Qualcosa di salato

Questa parte potrebbe essere costituita da un mini buffet freddo e leggero per non appesantirvi dopo la scorpacciata di cose dolci.

Ecco alcune ricette per rendere più sfizioso un brunch fatto in casa.











4.5 | 2 voto/i

Un buon brunch fatto in casa - Ultima modifica: 2020-05-15T08:15:50+00:00 da Redazione
Un buon brunch fatto in casa - Ultima modifica: 2020-05-15T08:15:50+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome