La vellutata di cavolo nero è una crema densa e corposa. Vegan, senza glutine, perfetta per una serata detox: se la desiderate come piatto unico, aggiungete i nostri bocconcini proteici, una frittatina gustosa di porri.
Per una frittata vegan date un occhio alle note in fondo alla ricetta.

Difficoltà: facile
35 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone
Per la nostra guarnizione vegetariana (frittatina di porri)

Istruzioni

  1. Preparate un brodo veloce oppure semplicemente bollite l'acqua e poi salate. Per un brodo veloce vi basterà tuffare nell'acqua a bollore e salata una cipolla divisa in due, una carota a tocchetti, un pezzo di sedano e se volete un rametto di rosmarino. Se non avete qualche ingrediente, non importa, tuffate quelli che avete: al limite potete aggiungere un pomodoro o due pomodori secchi. Non è necessario attendere molto: dopo 10 minuti il brodo può essere utilizzato.
  2. Iniziate a pulire il cavolo nero. Disponete le foglie sul tagliere, distendetele, e con un coltello tagliate per rimuovere la costa dura interna. Rimuovetele tutte e poi tagliuzzate le foglie a striscioline. Pelate la patata e riducetela a cubetti.
  3. Affettate il porro a rondelle, compresa la parte verde. Se volete cuocere la frittatina di porri affettatene anche un'ulteriore metà, che terrete da parte. In una casseruola antiaderente con un bel giro d'olio fate soffriggere il porro a fuoco molto dolce. Aggiungete i cubetti di patata e lasciate cuocere per 5 minuti facendo attenzione a non bruciare i porri, mantenendo quindi il fuoco basso.
  4. Aggiungete il cavolo nero e poi il brodo. Lasciate cuocere 25 minuti.
  5. Mentre la zuppa cuoce, preparate la frittatina di porri. Se desiderate una frittata vegan date un occhio alle Note della ricetta qui sotto. Cuocete i porri con olio in una padella per 8 minuti, a fuoco basso per non bruciarli, con due cucchiai di acqua. Frullate i porri appena cotti. Sbattete le uova insieme ai porri, al sale e unite quanti cucchiai di parmigiano preferite (circa 3).
  6. Cuocete la frittata in un padellino piccolo perchè non risulti sottile ma con un po' di spessore. Ungete il padellino, versate il composto e coprite con un coperchio lasciando il fuoco basso. In 10 minuti la frittata potrà essere cotta anche in superficie, con il vapore. Se non lo è potete capovolgerla.
  7. Vellutata di cavolo nero
    Frullate la zuppa con il frullatore ad immersione finchè ridotta a crema. Pepate e aggiustate di sale. Servite con la frittatina tagliata a cubetti.

Note

Frittata vegan con broccoli
Frittata vegan senza glutine con farina di ceci e broccoli

Advertisement

Se preferite una frittata vegan, potete preparare questa ricetta: se non avete i broccoli potete utilizzare i porri -> Frittata vegan senza glutine con farina di ceci e broccoli

Voti: 7
Valutazione: 4.43
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Vellutata di cavolo nero - Ultima modifica: 2022-01-10T01:05:02+01:00 da Chiara Fumagalli
Vellutata di cavolo nero - Ultima modifica: 2022-01-10T01:05:02+01:00 da Chiara Fumagalli