Più legumi e meno formaggio per questi sformatini caratterizzati da un denso purè di fave che consente una minima integrazione di ricotta e formaggio; la barba di frate dà volume e gusto

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
25 minuti
40 minuti
Impatto glicemico
280 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Lessate le fave per 5 minuti (conservate il liquido di cottura). Quindi pelatele.
  2. Tritate l'aglio insieme al timo e rosolatelo con uno-due cucchiai di olio, aggiungete le fave e proseguite per 5 minuti. Frullate il tutto riducendolo in crema.
  3. Mondate la barba di frate e lessatela per 5 minuti nell'acqua delle fave. Quando raffreddata, tritatene i tre quarti.
  4. Battete l'uovo con la metà del latte, la ricotta, la scamorza tritata, poco sale, unite le fave e la barba di frate tritata.
  5. Riempite 4 stampi oliati da 10 cm, infornateli a bagnomaria a 160 °C per 25 minuti.
  6. Mescolate in un pentolino la maizena con la punta di un cucchiaino di curcuma e una grattugiata di noce moscata, poi diluitela gradualmente con il latte rimasto e portate lentamente a bollore; salatela e levatela dal fuoco dopo poco.
  7. Capovolgete gli sformati e completate con la salsa e la restante barba di frate condita con l'olio piccante e poco sale.
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Sformatini di barba di frate, ricotta e fave fresche - Ultima modifica: 2017-04-03T15:03:38+02:00 da Sabina Tavolieri
Sformatini di barba di frate, ricotta e fave fresche - Ultima modifica: 2017-04-03T15:03:38+02:00 da Sabina Tavolieri
Advertisement

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome