Straccetti di frittata profumata alle erbe contornata dalla buonissima barba di frate. Un piatto non solo goloso ma anche ricco di proprietà nutritive

Frittatine di erbette “in trippa” con barba di frate - Ultima modifica: 2019-06-05T09:33:49+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
30 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
370 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Mondate la barba di frate e lessatela per 5 minuti in acqua leggermente salata. Scolatela e lasciatela intiepidire, poi strizzatela delicatamente per eliminare più acqua possibile e affettatene un terzo.
  2. Scaldate 2 cucchiai d’olio in una casseruola, aggiungete la cipolla, il sedano e la carota tritati finemente, più l’aglio leggermente schiacciato. Dopo 5 minuti unite 5-6 foglie di menta e quelle di basilico sminuzzate, lasciando insaporire per un minuto a fiamma vivace. Sfumate con il vino e poi versate la polpa di pomodoro, salate, mescolate lo zucchero e fate cuocere per 15 minuti a fiamma media.
  3. Rompete le uova in una terrina e amalgamatevi la parte affettata della barba di frate, il parmigiano e il pecorino grattugiati, il prezzemolo, una presa di sale, una generosa macinata di pepe e 3 cucchiai d’acqua.
  4. Scaldate, quindi, una padella leggermente oliata e preparate una frittata o più (dipende dal diametro della padella) con uno spessore di 6-7 millimetri. Fatela leggermente raffreddare, poi tagliatela a listarelle grandi come un dito.
  5. Unite le frittatine alla salsa e lasciatele insaporire a fiamma bassa per un paio di minuti, mescolando delicatamente.
  6. Condite la restante barba di frate con un pizzico di sale e un cucchiaino d’olio, poi disponetela nei piatti formando 4 larghi nidi e al loro interno suddividete le frittatine “in trippa”. Servite decorando i piatti con qualche foglia di menta ed eventualmente spolverando con altro formaggio grattugiato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome