Per ottenere gnocchi di zucca sodi e morbidi è necessario cuocere in forno la zucca per disidratarla leggermente, coperta da un foglio di alluminio per non sottoporla a doratura. Se avete gnocchi già pronti, la vostra cena sarà in tavola in 10 minuti con un condimento saporito ma nello stesso tempo non troppo invasivo per lasciar assaporare il gusto particolare dello gnocco di zucca: distribuitelo nei piatti a cucchiaiate per variare i sapori ad ogni boccone.
Nella ricetta trovate anche le indicazioni per preparare gli gnocchi in casa.

15 minuti

Ingredienti

Per persone
Per gli gnocchi fatti in casa:
Se non fate gli gnocchi in casa:
Per il condimento:

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 180°. Sbucciate la zucca e riducetela in tocchetti, disponeteli su una teglia foderata con carta da forno e infornate per 20 minuti coprendoli con un foglio di alluminio. Trasferiteli in una ciotola e schiacciateli o frullateli nel mixer.
  2. Nella ciotola della purea di zucca rompete un uovo, versate un cucchiaino di sale e cominciate ad aggiungere 100g di farina (mezzo bicchiere) e 20g di fecola di patate. Amalgamate il composto con le mani (non lavoratelo troppo) e valutate se la farina è sufficiente: l'impasto deve essere sodo e non molliccio. Aggiustate nel caso di farina.
    Prelevate un po' di impasto e su un tagliere infarinato create dei cilindri. Tagliateli a tocchetti. Gli gnocchi sono pronti per essere tuffati in acqua: mentre preparate il condimento potete farli rassodare in frigorifero.
  3. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola a bordi alti e poi salate. Nel frattempo mondate il cavolo nero eliminando il gambo centrale e sciacquandolo in acqua e bicarbonato. Procedete intagliando le foglie a striscioline. Tuffatele in acqua bollente per 4 minuti e prelevatele con una pinza trasferendole direttamente nel mixer, non è necessario che siano asciutte. Non buttate via l'acqua perchè vi butteremo gli gnocchi.
  4. Gnocchi di zucca con pesto di cavolo nero
    Frullate il cavolo nero sbollentato insieme alle mandorle, al pecorino grattugiato, l'aglio spremuto, l'olio e il sale. Ottenete un pesto granuloso o liscio a vostro piacere.
    Tuffate gli gnocchi e dopo pochi minuti appena salgono a galla trasferiteli in una terrina condendoli velocemente con un filo d'olio. Trasferite nei piatti con qualche cucchiaiata di pesto di cavolo nero e la feta sbriciolata.
Voti: 14
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Gnocchi di zucca senza glutine con pesto di cavolo nero - Ultima modifica: 2019-10-25T08:13:51+02:00 da Chiara Fumagalli
Gnocchi di zucca senza glutine con pesto di cavolo nero - Ultima modifica: 2019-10-25T08:13:51+02:00 da Chiara Fumagalli