5 | 2 voto/i

Consumare buone percentuali di fibre giornalmente è estremamente importante per la salute dell’organismo come migliaia di ricerche e studi hanno ampiamente dimostrato a vario titolo, lo è ancora di più se si sono superati ampiamente gli anni della gioventù e il tutto si può fare con semplicità e facilità come dimostrano le ricette che vi suggerisco come ottimo esempio di gusto e benessere a tavola!!!

Nell’ultimo tema che ho affrontato sul blog mettevo giustamente in risalto il contenuto delle fibre presente nei particolari e buonissimi fagiolini di montagna, un valore aggiunto di grande importanza che ancora si sottovaluta troppo a livello di scelte alimentari.

Gli studi sul ruolo benefico delle fibre sono veramente numerosi e tutti ne confermano l’assoluta validità, ma evidentemente non sono ancora sufficienti a far cambiare abitudini a molte persone che spesso solo per pura pigrizia e sottovalutazione del ruolo della dieta per la propria salute continuano a preferire cibi raffinati.

Advertisement

Eppure una delle ultime ricerche approfondite frutto dell’analisi di un precedente ampio studio ha evidenziato in maniera netta come il consumo di fibre attraverso la scelta di cereali integrali, loro derivati, verdura e frutta interi risulta estremamente benefico con il passare degli anni quando l’organismo ha bisogno di ancora maggiore protezione organica.

Questo non solo per l’importante funzione di contenimento del peso e lotta all’obesità, ma perché le fibre aiutano in maniera determinante a circoscrivere l’azione negativa di un eccesso di grassi e zuccheri migliorando la pressione sanguigna e influendo positivamente sul cuore e sui vasi sanguigni.

In sostanza i prodotti integrali o comunque integri visto il ruolo importante della buccia di molti vegetali portano sostanze molto benefiche come appunto le fibre, la vitamina B, il magnesio, il potassio, numerosi antiossidanti e una maggiore sensazione di sazietà che spinge a limitare i dosaggi delle porzioni consumate.

Un insieme di azioni e interazioni che di fatto prevengono efficacemente l’indice, il carico e i picchi glicemici conseguenti a pasti frettolosi a base di soli cibi raffinati o ricchi di eccessive proteine animali.

E non è necessario pensare neanche a chissà quale stravolgimento delle proprie abitudini a tavola visto che anche solo minime modifiche nella dieta abituale come la sostituzione della pasta bianca con una versione integrale, dei cereali a colazione o delle quantità di verdure crude e cotte possono fare già molto a livello di riduzione del rischio cardiovascolare.

Allora vediamole insieme alcune modifiche che possiamo fare con alcuni esempi concreti di ricette e preparazioni ricche di fibre e salute.

Perché non iniziare la giornata ad esempio con questi facili “Biscotti integrali alle nocciole con olio alla vaniglia”, questi altri al profumo di zenzero e limone o ancora più semplicemente introducendo un poco di fiocchi integrali nello yogurt e nel latte?

E nella scelta del primo piatto preferire un riso integrale come questo a cui poi basta cambiare l’ortaggio di stagione per renderlo sempre attuale o una pasta integrale come queste deliziose “Pennette con pomodorini al limone, timo e fagiolini”.

Se invece si è fuori casa perché non preparasi prima una focaccia integrale con un ricco ripieno vegetale o con le ottime e salutari cipolle rosse?

E ancora un insalata diversa dal solito come questa a base di lenticchie ricche in fibre o in alternativa ricca di tante verdure di stagione e l’ottimo orzo in chicchi?

E se poi concludessimo con un dolcetto del tutto speciale che ci possiamo concedere senza tanti sensi di colpa come queste “Coppette di pere con yogurt e fiocchi di avena”?

5 | 2 voto/i

Quali ricette preparare per una giornata ricca di fibre - Ultima modifica: 2021-09-16T09:05:14+02:00 da Giuseppe Capano
Quali ricette preparare per una giornata ricca di fibre - Ultima modifica: 2021-09-16T09:05:14+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome