5 | 6 voto/i

L’uva ha l’eccellente prerogativa comuni ad altri frutti autunnali di sapersi abbinare in maniera armoniosa a molti piatti salati, ve ne presento un esempio molto gustoso in questa semplice insalata in cui una parte speciale è data anche dall’originale condimento sempre realizzato con l’uva fresca!

L’uva pur essendo un frutto dolce consumato solitamente a fine pasto ha l’eccellente prerogativa di sapersi abbinare in maniera armoniosa a molti piatti salati che siano antipasti, insalate, primi e anche secondi.

Ne ho fatto largo uso in passato dell’uva un po’ in tutte le varietà a disposizione che sono tante e vale la pena cercare quelle non ancora degustate per capire meglio fino dove può spingersi la sua utilità tra i fornelli.

Advertisement

Tuttora considero l’uva una risorsa preziosa in cucina quando in autunno vanno preparati buoni piatti o create nuove ricette intriganti, il contrasto dolce e aromatico allo stesso tempo che sa creare fornisce molti spunti aromatici interessanti.

Avevo già da tempo pronta questa ricetta senza mai essere riuscito a pubblicarla prima così mi è parso questo il momento giusto, di per se è una semplice insalata in cui l’uva compare nelle due versioni bianca e nera.

Offre però interessanti riflessioni sugli abbinamenti possibili, il primo ad esempio con le verdure amare che sono esaltate dai suoi chicchi dolci, il caso più diffuso e che vedete anche qui è con la rucola.

Sempre in tema di contrasti forse il più classico abbinamento è con il formaggio e la sua salinità di base, ma ottima compagna di avventura dell’uva in una ricetta è anche la frutta secca in guscio in particolare noci e nocciole.

Poi molto altro come i semi oleosi, le olive, i capperi, le acciughe e così un lungo elenco, ciò che è importante è in ogni caso includere l’uva nelle nostre normali ricette in autunno perché le sostanze benefiche che ci regala sono di alto profilo ed è un peccato lasciarle solo a spuntini o fine pasto!

Insalata d’uva autunnale bicolore

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote medie,
  • 150 g circa di rucola,
  • 10 noci intere,
  • 120 g di parmigiano in un pezzo unico,
  • 300 g di uva bianca,
  • 200 g di uva nera,
  • ½ cucchiaino circa di origano,
  • ½ limone,
  • 1 spicchio d’aglio piccolo,
  • 2 cucchiai di semi di canapa,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle in julienne o sottili striscioline, lavare la rucola, asciugarla con l’aiuto di una centrifuga e spezzettarla finemente con le mani.
  2. Sgusciare le noci e tritarle non troppo finemente, con un pelapatate o uno strumento simile ridurre in sottili scaglie il formaggio.
  3. Lavare le due varietà d’uva, dividere a metà i chicchi e eliminare i semi centrali, raccogliere una ventina di mezzi anici dall’uva bianca e frullarli finemente filtrando poi il succo in un piccolo vasetto di vetro.
  4. Aggiungere un pizzico di sale, l'origano, il succo del limone e 4 cucchiai di olio, chiudere il vasetto bene e agitarlo per 30-40 secondi creando un emulsione uniforme.
  5. Stendere la rucola nei piatti o coppette con sopra le carote, aggiungere le noci tritate, le scaglie di parmigiano e i mezzi acini di uva bianca e nera, agitare di nuovo l’emulsione condente e unirla equamente all’insalata, completare con i semi di canapa e servire subito.
5 | 6 voto/i

L’uva buonissima nelle ricette salate, gustiamola in questa ricetta - Ultima modifica: 2020-10-11T10:56:43+02:00 da Giuseppe Capano
L’uva buonissima nelle ricette salate, gustiamola in questa ricetta - Ultima modifica: 2020-10-11T10:56:43+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome