Esiste la classica pasta e fagioli, e poi esiste questa pasta e fagioli più vongole! Un modo goloso per unire i sapori di terra con quelli di mare

Pasta e fagioli con le vongole - Ultima modifica: 2018-07-25T12:46:04+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
30 minuti di preparazione
75 minuti di cottura

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Fate spurgare bene le vongole, mettendole a bagno in una grossa ciotola con acqua salata, sul fondo della quale avrete sistemato una coppetta capovolta (per evitare che le vongole tocchino il fondo dove si accumuleranno i residui di sabbia). Lasciatele a bagno circa un’ora, prelevatele con una schiumarola e buttate l’acqua. Sciacquatele abbondantemente e scolatele.
  2. In una padella capiente, scaldate 2 cucchiai d’olio e unite uno spicchio d’aglio schiacciato con la buccia. Quando inizierà a rosolare, unite le vongole e i gambi del prezzemolo e coprite con un coperchio.
  3. Attendete che le vongole si siano aperte, ci vorrà qualche minuto, e spruzzate con metà del vino, facendolo evaporare completamente. Proseguite la cottura per qualche minuto e spegnete.
  4. Lasciate raffreddare e separate le vongole dal fondo di cottura; filtratelo attraverso un colino coperto da una garza per eliminare gli eventuali residui di sabbia, l’aglio e i gambi del prezzemolo e conservatelo in una tazza.
  5. Pelate e tritate la cipolla insieme a uno spicchio d’aglio, il peperoncino e due terzi delle foglie di prezzemolo.
  6. Aprite i calamari e tagliateli a striscioline e poi a quadratini. Tagliate i tentacoli in modo da ottenere dei pezzettini piccoli quanto il resto e tenete da parte.
  7. Scaldate in un tegame dai bordi alti 2 cucchiai d’olio e unite il trito di cipolla e aglio, rosolate per qualche minuto finché non sarà leggermente dorato. Aggiungete il calamaro e i pomodorini tagliati a metà e fate rosolare per qualche minuto a fiamma vivace. Sfumate con il restante vino bianco e lasciatelo evaporare completamente.
  8. Sciacquate i fagioli, scolateli e uniteli al fondo di calamari. Fate insaporire, salate e pepate leggermente e unite il liquido di cottura delle vongole. Aggiungete circa 2 litri di fumetto di pesce e portate a bollore. Fate cuocere per circa 50 minuti, o finché i fagioli non saranno morbidi, allungando con altro fumetto se necessario. Il risultato finale dovrà essere abbastanza liquido, considerando che deve essere ancora aggiunta la pasta.
  9. Preparate la pasta: mettete nel mixer le farine, le uova, un pizzico di sale, un filo d’olio e azionate finché non otterrete un impasto abbastanza morbido ma non appiccicoso (nel caso aggiungete poca farina di semola oppure poca acqua se invece dovesse risultare troppo secco).
  10. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo per 5 minuti finché otterrete una pasta liscia. Lasciatela riposare per 30 minuti coperta con pellicola, quindi stendetela sulla spianatoia infarinata con un matterello senza tirarla troppo sottile. Tagliatela con un coltellino affilato ricavando dei quadrucci di circa ½ cm. di lato e lasciateli asciugare all’aria ben spolverati di semola per evitare che si appiccichino.
  11. Verificate che la zuppa non si sia asciugata troppo, nel caso allungate con altro fumetto di pesce. Fatele riprendere il bollore, unite le vongole e la pasta e proseguite la cottura per circa 5 minuti, o finché la pasta non risulterà cotta ma ancora piuttosto al dente. Spegnete e lasciate riposare finché la zuppa non sarà appena tiepida. Fate intiepidire e servite con una spolverata di pepe nero e prezzemolo tritato finemente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome