Le zuppe sono il comfort food per eccellenza dei mesi invernali, ricche gustose e avvolgenti, sono il piatto ideale, per riscaldarci nei giorni più freddi. Eccone una che unisce tutta la bontà di farro, cardi e topinambur

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
40 minuti
70 minuti
Impatto glicemico
180 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mondate con cura i cardi eliminando i filamenti esterni e immergeteli subito in acqua acidulata con il succo del limone per non farli annerire. Tagliateli, quindi, in pezzi regolare e lessateli in acqua leggermente salata per 30 minuti circa. Scolateli e teneteli da parte.
  2. Pelate i topinambur e riduceteli in tocchetti abbastanza regolari. Dividete anche i cardi cotti in pezzetti dalle dimensioni simili.
  3. Versate in una casseruola 800 ml di brodo vegetale e unite i cardi, i topinambur, il farro, il timo, l'alloro, sale e pepe. Portate a bollore e proseguite per 40 minuti; aggiungete il restante brodo bollente alla minestra nel caso si asciugasse troppo.
  4. Levate dal fuoco, eliminate l'alloro e il timo quindi distribuite la minestra nelle fondine o in ciotole, completando ogni porzione con un cucchiaino d'olio e una spolverata di sale e di pepe.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Minestra di farro, cardi e topinambur - Ultima modifica: 2017-11-03T09:05:56+01:00 da Redazione
Minestra di farro, cardi e topinambur - Ultima modifica: 2017-11-03T09:05:56+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome