I falafel sono un piatto mediorentale, vegan e senza glutine. Preparati con ceci secchi crudi ammollati per almeno 12 ore, possono essere insaporiti in più modi.
Sono solitamente molto speziati: in questa ricetta non abbiamo esagerato, ma nel caso, esagerate voi secondo le vostre preferenze!

Falafel verdi croccanti

Nella nostra variante verde abbiamo aggiunto alimenti no-spreco, come le foglie di sedano: sono digeribilissime e contengono tutte le proprietà del gambo!
Utilizzate i gambi per queste meravigliose quasi-patatine di sedano: qui la ricetta.

Ricetta facile

I falafel possono sembrare una ricetta complicata, invece sono facilissimi da preparare: dovete solo ammollare e frullare! Se è la prima volta che provate a realizzarli, modellateli a polpetta e friggeteli un po' alla volta.

Fritto o al forno?

Se non volete friggere, infornate i falafel nel forno già caldo, preriscaldato a 180°C, per 15 minuti fino a doratura.

Per le ricette di questa Settimana Naturale, ammollate 400g di ceci: una parte teneteli crudi per i falafel. Cuocete il resto dei ceci: raddoppieranno di peso, e potrete utilizzarli per preparare le altre ricette della settimana, l'insalata di ceci e il patè.

Difficoltà: facile
15 minuti
12 ore
5 minuti

Ingredienti

Per persone
Per la frittura:

Istruzioni

  1. Mettete in ammollo i ceci per almeno 12 ore (lasciateli in acqua tutta una notte, con due cucchiaini di bicarbonato). Di seguito scolate e asciugateli bene distribuendoli su un canovaccio da cucina. I ceci devono risultare ben asciutti prima di procedere con la ricetta.
  2. Unite in un bicchiere di un mixer capiente, i ceci asciutti, una cipolla bianca tagliata a tocchetti, uno spicchio di aglio tritato, due pizzichi di sale e uno di pepe. Per le foglie verdi: più ne metterete, più il vostro falafel risulterà verde ma attenzione con il gusto! Aggiungete foglie di sedano e di prezzemolo senza esagerare se non desiderate un sapore troppo intenso.
  3. Trasferite il composto in una ciotola. Aggiungete le spezie che preferite (pepe, cumino, peperoncino).
  4. Create delle polpettine, o se volete, dei piccoli medaglioni come abbiamo fatto noi. Non modellate delle forme troppo grandi e voluminose.
  5. Createle direttamente su un piatto ampio foderato con carta da forno: fatele riposare in frigo per mezz'ora.
  6. Per friggere i falafel, scegliete olio extravergine di oliva o di semi di arachidi. Immergete i falafel nell'olio pochi per volta fino a doratura, e fate asciugare l'olio in eccesso su carta assorbente.
  7. Falafel verdi facili
    Servite caldi!

Note

Voti: 5
Valutazione: 4.4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Falafel verdi croccanti, ricetta facile con foglie di sedano - Ultima modifica: 2020-04-24T02:51:48+00:00 da Chiara Fumagalli
Falafel verdi croccanti, ricetta facile con foglie di sedano - Ultima modifica: 2020-04-24T02:51:48+00:00 da Chiara Fumagalli