La falafel pizza è un modo per mangiare una pizza senza peccato: zero lieviti, zero glutine, tante proteine. Noi l'abbiamo farcita con formaggio vegan, rucola e funghi, ma questa base è adatta a tutte le farciture purchè molto umide o sugose. Essendo molto croccante infatti necessita di una copertura morbida.

Settimana vegan senza glutine

Spesso "vegan senza glutine" è sinonimo di un menu colmo di sostitutivi, ingredienti surrogati, mix di farine già pronte. Come invece immaginate, la Settimana Naturale vi propone piatti vegan senza glutine assolutamente naturali. Ingredienti interi, semplici, salutari, e piatti bilanciati. Come questo tortino di cous cous ripieno di ragù vegan e gli gnocchi alla romana di polenta e erbe: deliziosi! Un secondo un po' diverso dal solito sono le pannocchie arrostite con un contorno verde che profuma di primavera e una maionese vegan pronta in 2 minuti. Le taccole sono verdure che alla fine si cucinano quasi sempre in umido.. provatele invece così, in crema e nelle lenticchie. Non perdetevi i biscotti al cioccolato vegan in fior di sale: ovvero come realizzare biscotti burrosi senza burro!

Advertisement
Difficoltà: facile
10 minuti
8 ore ammollo
25 minuti forno

Ingredienti

Per persone
Per la nostra farcitura:

Istruzioni

  1. Ammollate i ceci in abbondante acqua per tutta la notte (minimo 8 ore). Passato questo tempo, scolate e poi versateli in un canovaccio da cucina. Asciugate più possibile e infornate in modalità ventilata a 150° per 10 minuti, distribuendo i ceci in una placca da forno senza sovrapporli. In 10 minuti di forno i ceci asciugheranno a sufficienza per questa preparazione.
  2. Frullate i ceci secchi ammollati e asciugati con 1 cipolla tagliata a pezzi, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e due pizzichi di sale.
  3. Ottenete un composto un po' umido e modellabile. Coprite una placca da forno con carta e oliatela con olio evo, aiutandovi con carta da cucina. Versatevi il composto e appiattitelo con le mani: modellatelo a forma di disco. Create i cornicioni e cercate di mantenere uno spessore uniforme (altezza circa 7-9 mm) alla base, senza parti meno spesse, altrimenti potrebbero formarsi delle crepe in cottura.
  4. Ungete con olio la superficie, spolverate con un pizzico di sale e infornate a 180° per 15 minuti. La cottura finale si raggiunge a doratura (20-25 minuti) ma noi abbiamo tolto prima la base per farcirla e rimetterla di seguito in forno.
  5. Mentre la base cuoceva, abbiamo tagliato dei funghi champignon a fettine facendoli rosolare in olio per 10 minuti. Per la farcia, abbiamo grattugiato abbondante formaggio vegan (o potete utilizzare scamorza) insieme a rucola tagliuzzata. Questa pizza è davvero ottima con una farcia di fomaggi e foglie verdi come erbette o spinaci (cotti). E' però necessario abbondare con la farcia e prediligere farciture molto umide, quindi perfetti tutti i sughi e abbondanti formaggi, non adatta invece come pizza bianca o solo con verdure grigliate.
  6. Falafel pizza
    La base infatti rimane croccante, indicata quindi una farcitura morbida. Abbiamo infornato nuovamente la pizza farcita fino a quando il cornicione è diventato dorato (altri 10-15 minuti).
Voti: 4
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Falafel pizza - Ultima modifica: 2021-04-23T00:26:52+02:00 da Chiara Fumagalli
Falafel pizza - Ultima modifica: 2021-04-23T00:26:52+02:00 da Chiara Fumagalli