Questi gnocchi alla romana di polenta sono senza glutine, vegetariane ma con variante vegan.
Sicuramente più saporiti se cucinati con formaggio, burro e salvia, sono gustosissimi anche vegan: il tofu frullato dona una consistenza speciale.

Come foglia verde noi abbiamo utilizzato le ortiche. Le ortiche sono piante con accertati valori medicinali: diuretiche, antinfiammatorie, erano conosciute già nella medicina popolare come rimedio per reumatismi, dolori articolari e muscolari.
Non essendo così facile da reperire fresche, abbiamo preparato la ricetta anche con erbette. Ma sono perfetti anche spinaci e cavolo riccio. Il procedimento è sempre lo stesso: cuocete le foglie verdi senza eccedere in cottura, lasciandole brillanti, e scolate cercando di strizzare più acqua possibile.
Ogni foglia verde va bene per questa ricetta, quindi personalizzate come preferite a seconda di quello che avete in frigorifero (tarassaco, insalate che possono cuocere..). Se amate le erbe aromatiche, create un trito di salvia, rosmarino e basilico da inserire nell'impasto.

Advertisement
Difficoltà: facile
20 minuti
15 minuti forno

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Iniziate con le foglie verdi. Potete utilizzare erbette, spinaci, cavolo riccio: noi abbiamo usato le ortiche! Per le ortiche: facendo attenzione a manipolarle con dei guanti, lessatele per 10-15 minuti in acqua salata e scolate. Stessa cosa se utilizzate le altre foglie verdi: per il cavolo riccio ci vorrà un po' di più. Non stracuocete ma cuocete finchè ammorbidite. Scolate in uno scolapasta e cercate di premere con il dorso del cucchiaio per far fuoriuscire più acqua possibile. Grattugiate la fontina o frullate il tofu per averlo già pronto al momento: quando la polenta si addensa dovrete versare tutti gli ingredienti velocemente per non farla asciugare.
  2. In una casseruola portate a bollore 1 litro di acqua e salate con sale grosso. Versate 250g di polenta istantanea integrale e mescolate per 5-8 minuti finchè pronta. La polenta deve risultare piuttosto densa. Aggiungete subito: una noce di burro o un cucchiaio di olio, 60g di fontina grattugiata o 60g di tofu frullato, parmigiano grattugiato o lievito alimentare in scaglie quanto piace. Infine aggiungete le erbe scolate e strizzate.
  3. Mescolate energeticamente ed assaggiate per aggiustare di sale, pepe e formaggi. Versate su una placca da forno e stendete con una spatola per ottenere uno strato di polenta più uniforme possibile, con lo spessore di 1cm abbondante o 1,5 cm.
  4. Lasciate raffreddare finchè la polenta è compatta. Con un coppapasta o bicchiere ritagliate gli gnocchi di polenta alle erbe. Se non volete i ritagli residui dal taglio circolare, con un coltello create semplicemente una griglia e ricavate gnocchi quadrati, così da non avere avanzi. Disponeteli sovrapposti in una pirofila.
  5. Gnocchi di polenta alla romana
    Infornate per 5-10 minuti con qualche fiocco di burro o condimento vegetale, parmigiano grattugiato o vegano. Sfornate e profumate con la salvia.

Note

Pizza polenta vegan senza glutine
Pizza di polenta

La polenta è glutenfree e velocissima: questa pizza di polenta è un primo piatto da proporre spesso in tavola. Sano, salutare e davvero gustoso!

Voti: 7
Valutazione: 4.57
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Gnocchi alla romana di polenta - Ultima modifica: 2021-04-23T02:54:47+02:00 da Chiara Fumagalli
Gnocchi alla romana di polenta - Ultima modifica: 2021-04-23T02:54:47+02:00 da Chiara Fumagalli