Questi golosi falafel, con un cuore di cavoletto, possono rendere il menu insolito e sfizioso

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
50 minuti di preparazione
45 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
550 chilocalorie

Istruzioni

  1. Rosolate dolcemente la cipolla tritata per 5 minuti in una pentola dal fondo spesso con 3 cucchiai d'olio d'oliva, unite le lenticchie e il grano saraceno entrambi risciacquati e scolati. Fate insaporire per 2-3 minuti a fiamma vivace, sempre mescolando, poi coprite con 500 ml di acqua, salate e coprite con un coperchio. Cuocete per 20 minuti o finché il tutto risulterà morbido e l'acqua completamente evaporata. Alla fine dovete ottenere un composto della consistenza di un risotto sodo.
  2. Scaldate 2 cucchiai di olio d'oliva in una padella, unite i semi di cumino e tostateli per un minuto finché rilasceranno la loro fragranza. Aggiungete il cavolo cappuccio affettato finemente, salate leggermente e saltatelo per 2-3 minuti a fiamma vivace, poi spruzzatelo con il succo di mezzo limone e levate dal fuoco. Lasciate insaporire.
  3. Mondate i cavoletti, conservando la parte interna intatta, poi sbollentateli per 2-3 minuti. Tuffateli in acqua e ghiaccio, scolateli e asciugateli bene.
  4. Mescolate al composto di lenticchie il coriandolo fresco sminuzzato, il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone, una punta di cucchiaino di cumino e una di coriandolo macinato, regolate il sale e mescolate bene. Con le mani bagnate formate con il composto 16 palline, poi formate un incavo nel centro di ciascuna e deponetevi un cavolino, richiudendovi attorno la polpetta.
  5. Preparate un impasto abbastanza liquido mescolando 3 cucchiai di amido di mais con 5 cucchiai di acqua. Di seguito rotolate i falafel prima nel rimanente amido di mais con 5 cucchiai di acqua. Di seguito rotolate i falafel prima nel rimanente amido e poi tuffateli nell'impasto, sgocciolateli e infine impanateli accuratamente nella farina di mais, affinché si ricoprano completamente.
  6. Friggete i falafel in abbondante olio di arachidi a 180 °C per qualche minuto finché saranno dorati e croccanti. Serviteli subito con il cavolo cappuccio, scolato dall'eventuale succo rilasciato durante la marinatura, e spicchi di limone da spruzzare a piacere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome