Cumino


    E’ una pianta delle Ombrellifere di cui vengono usati a scopo alimentare i semi per il loro spiccato gusto e profumo. Il cumino ha un caratteristico sapore amaro e un odore forte e dolciastro grazie all’alto contenuto in oli. Si associa prevalentemente alla cucina indiana, può essere presente nel curry e con altre cucine esotiche (nordafricana, messicana) sebbene l’uso sia molto esteso in Spagna, specialmente nella cucina del sud-est della penisola iberica e nei territori germanofoni
    Il cumino può essere usato per condire molti piatti, sia nella forma macinata, sia con i semi interi, dato che anche da essi può essere estratto il naturale sapore dolce. Mentre per le salse può essere aggiunto per dare un sapore in più, per l’autentico guacamole alla messicana è un ingrediente essenziale. Può essere utilizzato anche per la preparazione di pani speciali e focacce, oppure viene largamente impiegato per la preparazione di liquori.

    Cumino - Ultima modifica: 2017-02-08T11:50:38+00:00 da Redazione
    « Back to Glossary Index

    Lascia un commento

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome