Ricette vegetariane
Piatto più unico che primo

piatto unico
4.1 | 7 voto/i

Tanti sapori e consistenze diverse in un solo piatto, che si sposano regalando al palato un'esperienza intensa ed appagante. Ricette che uniscono una base di cereali, come pasta, riso od orzo, ad alimenti proteici come legumi o formaggi e a verdure di stagione. Ecco come trasformare un primo piatto in un piatto, o pasto, davvero unico

Piatti unici: ovvero il pasto in un piatto. Se nella maggior parte delle culture gastronomiche il piatto unico è la normalità, da noi ancora resiste il modello del pasto con più portate ben distinte tra loro.
Tuttavia, negli ultimi anni il piatto unico sta affermandosi grazie a due ragioni principali. La prima è l’innegabile vantaggio pratico: cucinare nello stesso tempo i vari elementi del pasto è senz’altro più veloce ed è sufficiente associare un’insalata fresca per offrire un pasto appagante e saziante.
La seconda è legata alla scienza dell’alimentazione: oggi infatti sta prendendo sempre più piede l’abitudine di consigliare pasti misti.
Pasti, cioè, nei quali siano presenti cibi ricchi di carboidrati, di proteine, di fibre e vitamine.

Creiamo un piatto unico partendo dai cereali

•    Riso Venere: è ottimo con i legumi e le creme di zucca, i carciofi e i finocchi.
•    Riso integrale: dopo una lessatura preliminare, è ottimo con carciofi trifolati all’aglio e prezzemolo, spinaci, cavolfiore e broccoletti lessati, radicchi grigliati. Tra i formaggi predilige quelli morbidi.
•    Orzo e farro perlati: sono cereali versatili e consentono di preparare piatti asciutti o in brodo, prediligono verdure amare come radicchi, catalogna e scarola. Sono ottimi anche con i formaggi aromatici morbidi. Per una ricetta semplice: lessate uno dei due cereali e saltatelo in padella con radicchio rosso trifolato, più gorgonzola.
•    Pasta all’uovo: va valorizzata con verdure invernali non troppo invadenti come spinaci, finocchi o broccoli. Provate a gustarla con una purea morbida di broccoletti e delle cozze trifolate con aglio, olio e vino bianco.
•    Pasta di semola: come sappiamo, ha un ampio spettro di abbinamenti. Considerando la stagione si sposa a meraviglia con tutta la famiglia dei cavoli, in particolare il cavolfiore e i broccoletti. Provate la classica ricetta con cavolfiore lessato e saltato in padella con olio, peperoncino, acciughe sottolio. Conditeci la pasta, aggiungete alla fine qualche scaglia di pecorino e servite.

Ecco alcune ricette sfiziose dal risultato assicurato.





4.1 | 7 voto/i

Piatto più unico che primo - Ultima modifica: 2021-02-26T08:00:00+01:00 da Redazione
Piatto più unico che primo - Ultima modifica: 2021-02-26T08:00:00+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome