Vigilia a basso costo


Preparare una gustosa cena a base di pesce, senza spendere cifre esorbitanti, è possibile. Vi proponiamo un menu, dall’antipasto al secondo, con ricette da invito a base di cozze, baccalà e sarde, pesci “poveri” ma nobilitati da una cucina fantasiosa e ricca di aromi

Il cenone della vigilia di Natale, così come la tradizione prevede, dovrebbe essere a base di pesce, dagli antipasti al secondo. Un bel salasso per le nostre finanze, già provate da tutti gli altri “preparativi”! Scegliendo però i pesci “giusti” e cucinandoli con gusto e fantasia, potrete imbandire una tavola ricca di profumi e sapori di mare con una spesa molto contenuta. Abbandonate senza rimpianti crostacei, orate e calamari e scegliete tra molluschi e pesci più “umili” che non hanno nulla da invidiare ai loro nobili parenti. Cozze, baccalà e sarde sono i protagonisti del menu che vi proponiamo per queste feste. Con una cifra modesta potrete imbandire un gustoso banchetto, offrendo ai vostri ospiti ricette deliziose, facilmente realizzabili anche da chi non ha grande dimistichezza con la cucina di pesce.

Advertisement

Menu di pesce

Antipasto
Cozze al curry
Smorrebrod di aringhe affumicate in insalata

Primo
Risotto con cime di rapa e sarde dorate
Crema di patate e mais con vongole e zafferano

Secondo

Millefoglie di baccalà e patate con crema ai porri
Sarde a beccafico all’arancia

Contorno

Insalata di mele verdi e broccoletti con acciughe e olive

Dessert
Stella di Natale con crema all’arancia

Buon appetito!









Vigilia a basso costo - Ultima modifica: 2014-12-05T00:00:00+01:00 da Redazione
Vigilia a basso costo - Ultima modifica: 2014-12-05T00:00:00+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome