Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti
25 minuti
Impatto glicemico
300 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Pelate i sedani rapa e tagliateli a fette dello spessore di circa 4 mm. Poi scottateli in acqua salata per una decina di minuti scarsa, lasciandoli ammorbidire. Scolateli e fateli raffreddare rapidamente tuffandoli in acqua fredda. Quindi asciugateli tamponandoli con un panno.
  2. Fate abbrustolire velocemente le alghe nori tenendole sul fornello dal lato lucido direttamente sulla fiamma.
  3. Riunite nel frullatore le nocciole e il cipollotto a pezzetti, un pizzico di sale e di pepe, un cucchiaino d’olio e frullate fino a ottenere una pasta della consistenza di un formaggio spalmabile.
  4. Preparate la salsa. Emulsionate col frullatore a immersione un dito di latte di soia e 4 dita di olio di arachidi. Salate e aggiungete uno-due cucchiai di senape.
  5. Riducete le fette di sedano rapa in tondi dello stesso diametro, aiutandovi eventualmente con uno stampo. Quindi ritagliate con un paio di forbici altrettanti dischi dello stesso formato dalle alghe nori tostate.
  6. Costruite le valdostane: adagiate una fetta di sedano rapa su una teglia ricoperta con carta da forno, ricopritele con i fogli di alga e poi nel centro posate una cucchiaiata di pasta alle nocciole. Con un pennello bagnato inumidite i bordi delle alghe, poi adagiate un secondo strato di nori. Premete per appiattire il ripieno e sigillate i 2 strati come si fa coi ravioli. Completate con la seconda fettina di sedano rapa.
  7. Mescolate in una ciotola i cucchiai di farina e il latte di soia, ottenendo una pastella dalla consistenza dello yogurt. Passate le valdostane prima nella farina, quindi nella pastella e infine nel pangrattato. (Potete ripetere gli ultimi 2 passaggi per una panatura ancora più resistente.)
  8. Friggete le valdostane in abbondante olio finchè non saranno di un bel colore dorato, scolatele su carta assorbente e servitele subito con una cucchiaiata di salsa.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Valdostane di sedano rapa e alghe nori alle nocciole - Ultima modifica: 2016-11-18T01:45:47+01:00 da Redazione
Valdostane di sedano rapa e alghe nori alle nocciole - Ultima modifica: 2016-11-18T01:45:47+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome