Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti
40 minuti
500 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Glassa al cioccolato:

sciogliete 200 g di cioccolato a bagnomaria, quindi aggiungete 25 ml d'olio di arachide e mescolate con cura. Una volta tiepido (20 °C), spalmate il cioccolato aiutandovi con una spatola

Istruzioni

  1. Mescolate il burro, lasciato ammorbidire, con lo zucchero e il miele. Quindi aggiungete, uno alla volta, i 4 tuorli.
  2. Frullate finemente le nocciole tostate fino a ridurle in farina e poi incorporatele all’impasto; unite di seguito il succo dell’arancia e la sua scorza precedentemente grattugiata.
  3. Setacciate il cacao insieme alla fecola e in una ciotola amalgamateli bene con le 2 uova, una alla volta. Aggiungete il composto all’impasto principale, mescolando con cura. Incorporate anche la farina e il lievito setacciati, i canditi e il cioccolato.
  4. Imburrate e infarinate una tortiera da 28-30 cm, distribuite sul fondo la granella di nocciole. Versate l’impasto e infornate a 160 °C per 40 minuti.
  5. Levate la torta dal forno e, con l’aiuto di un disco di cartone o di un piatto grande, giratela e posatela su un foglio di carta da forno. Con un pennello morbido passate la superficie con il liquore all’arancia diluito con 20 m d’acqua e lasciatela raffreddare.

Note

Servite con un bicchierino di liquore d'arancia

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Torta di nocciole all’arancia - Ultima modifica: 2016-11-17T20:08:09+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome