Una torta salata in cui la dolcezza naturale dei porri contrasta deliziosamente con il guscio di pasta di nocciole

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
40 minuti
45 minuti
Impatto glicemico
320 chilocalorie

Ingredienti

Per persone
Per il ripieno

Istruzioni

  1. Impastate velocemente la farina con il burro spezzettato (portato a temperatura ambiente) e 4-5 cucchiai d'acqua. Incorporate, quindi, la granella di nocciole, un pizzico di sale e poi avvolgete l'impasto nella pellicola da cucina, lasciandolo riposare in frigorifero almeno per mezz'ora.
  2. Mettete a dorare brevemente le foglie di salvia in una padella con il burro, poi unite i porri, mondati e ridotti in rondelle. Fateli rosolare a fiamma viva per 4-5 minuti, sfumate con il vino, abbassate il fuoco e proseguite per una decina di minuti. Se necessario, versate poca acqua. Levate dal fuoco e lasciate intiepidire.
  3. Mescolate i porri con il formaggio, gli albumi e le nocciole lasciate intere o tagliate grossolanamente. Alla fine salate e pepate.
  4. Stendete sottilmente la pasta con un mattarello ottenendo un tondo e con questo rivestite una tortiera da 26 cm di diametro ricoperta con carta da forno, formando un bordo alto circa 1,5 cm. Bucherellate la base di pasta con una forchetta e distribuite il ripieno. Non vi resta che infornare la torta salata a 180 °C per 30-35 minuti.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Torta salata con porri e nocciole alla salvia - Ultima modifica: 2018-09-13T12:18:25+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome