Il riso di cavolfiore non è un riso al cavolfiore, ma è letteralmente solo cavolfiore! Frullando questo cavolo, otteniamo un trito simile a riso o cous cous: perchè non trasformarlo in un saporitissimo riso saltato?

Il "riso" di cavolfiore alle mandorle tostate è davvero squisito. Un'alternativa perfetta a tutti i primi pieni di carboidrati e cereali. Arricchitelo con aglio, peperoncino e spezie che preferite: la base di questo piatto si presta a tutte le aggiunte, proprio come il riso saltato.

Difficoltà: facile
25 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Se non avete le mandorle a lamelle dividete in due le mandorle per il lungo, appoggiando il coltello sulla costa del seme e premendo. Tostate le mandorle in una padella antiaderente, senza oli nè grassi, finchè dorate. Nel frattempo riducete il cavolfiore crudo a cimette e frullatele fino ad ottenere un "cous cous" di cavolfiore.
  2. Trasferite il cous cous crudo in una ciotola. Spolveratelo di sale e mescolate. Lasciate riposare 10 minuti e poi raccoglietelo in un telo da cucina. Strizzate eliminando più acqua possibile.
  3. Scaldate un'ampia casseruola antiaderente con un filo generoso d'olio al suo interno. Versatevi il cavolfiore asciutto e distribuitelo bene su tutta la superficie della padella. Rosolate il "riso" di cavolfiore finchè inizia a dorare. Aggiungete uno spicchio di aglio tritato e aggiustate di sale e pepe.
  4. Riso di cavolfiore alle mandorle
    Togliete dal fuoco quando parte del cavolfiore è lievemente dorato. Aggiungete le mandorle tostate e le aromatiche che preferite. Noi abbiamo profumato questo piatto con l'erba cipollina e un po' di pepe di cayenna.
Voti: 8
Valutazione: 4.88
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

“Riso” di cavolfiore alle mandorle tostate - Ultima modifica: 2020-11-06T00:09:11+01:00 da Chiara Fumagalli
“Riso” di cavolfiore alle mandorle tostate - Ultima modifica: 2020-11-06T00:09:11+01:00 da Chiara Fumagalli