Il giallo del mais, il nero del riso sono i colori di questi gnocchi davvero speciali, ricchi di antiossidanti come caroteni e polifenoli

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
45 minuti di preparazione
35 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
500 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Lessate separatamente le 3 diverse polente seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, tenendole abbastanza sode. Condite ognuna con sale, pepe, una grattugiata di macis o di noce moscata e un cucchiaio di parmigiano. Stendetele in 3 diverse teglie leggermente unte formando uno strato spesso un centimetro e mezzo. Copritele a contatto con pellicola da cucina e lasciatele raffreddare completamente (questo passaggio potete realizzarlo anche con un giorno di anticipo conservando le polente in frigorifero).
  2. Preparate il paté. Riunite nel mixer il radicchio affettato, i gherigli delle noci, il formaggio fresco, un cucchiaio di parmigiano, il mezzo spicchio d'aglio, un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe. Frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea e densa.
  3. Mondate gli spinaci, sbollentateli per tre minuti in acqua poco salata, strizzateli bene e sminuzzateli grossolanamente. Scaldate un cucchiaio d'olio in una padella, fatevi saltare gli spinaci per un paio di minuti e poi irrorateli con 200 ml di acqua in cui avrete già sciolto l'amido di mais. Fate cuocere, sempre mescolando, finché ricavate una sorta di salsa piuttosto densa: ci vorranno circa 5 minuti. Infine frullate il tutto ottenendo una salsa liscia, salatela leggermente e conservatela in caldo.
  4. Ricavate dalle polente fredde tanti dischetti del diametro di circa 5 cm, ritagliandoli con un coppapasta o il bordo oliato di un bicchiere. Oliateli leggermente e disponeteli, alternandoli per colore, in un'unica teglia grande (oppure in pirofile monoporzione) eventualmente sovrapponendoli un po'. Spolverateli con un cucchiaio di parmigiano e infornateli a 180 °C per 15 minuti o finché inizieranno a gratinare.
  5. Distribuite gli gnocchi nei piatti già coperti con la crema di spinaci, conditeli con il pesto di radicchio e serviteli immediatamente, spolverandoli con pepe e il restante parmigiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome