Morbidi e golosi, questi gnocchi sono perfetti per rallegrare le nostre tavole. Ecco una versione ricca di legumi ed esaltata dalla presenza delle erbe aromatiche

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
10 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
Impatto glicemicoalto
490 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Affettate i cipollotti sottilmente, compresa un po’ della parte verde. Tritate fine l’aglio. Mettete a stufare entrambi in un tegame con 2 cucchiai d’olio a fiamma molto dolce, senza farli colorire; se servisse aggiungete poca acqua. Una volta appassiti, mescolate agli aromi i piselli e cuoceteli per 12 minuti, unendo ogni tanto poca acqua se necessario.
  2. Spuntate le zucchine, dividetele per il lungo a metà e affettatele abbastanza finemente. Quindi unitele ai piselli e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Alla fine salate, pepate e aggiungete le foglie di basilico tritate finemente. Levate dal fuoco.
  3. Tostate le mandorle in una padella a fiamma dolce. Una volta raffreddate, tritatele il più finemente possibile. Ricavate dalla scorza del limone tante striscioline sottili.
  4. Tuffate gli gnocchi in acqua a bollore leggermente salata e scolateli con una schiumarola (conservate l’acqua di cottura) quando salgono a galla trasferendoli nel tegame con i piselli.
  5. Fate saltare gli gnocchi a fiamma vivace con il condimento per circa un minuto, versando un mestolino della loro acqua in modo da formare un intingolo cremoso e avvolgente.
  6. Distribuite gli gnocchi nei piatti e completate con le scorzette di limone, un pizzico di peperoncino e una spolverata di granella di mandorle.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome