I fagottini di zucchine ripieni sono una gustosa ricetta 100% puramente vegan e senza glutine.
Ciò significa che non comprende prodotti vegani sostitutivi di formaggi e uova e che non contiene alcuna farina o cereali con glutine.
Un altro primo piatto vegan e glutenfree sono i cannelloni di melanzane. Questi primi leggerissimi non affaticano lo stomaco, non acidificano e sono perfetti per le cene estive.

La farcia è composta di ceci e quinoa, ma potete sostituire i ceci con qualsiasi legume abbiate in dispensa.
Se non avete confidenza con la quinoa, potete lessarla normalmente in acqua bollente salata per 10-15 minuti. Se invece volete procedere alla cottura con completo assorbimento, considerate che per 80g di quinoa dovrete versare 160g di acqua. Portate a bollore, aggiungete qualche granello di sale grosso e poi chiudete il coperchio e cuocete a fuoco dolce finchè l'acqua non è del tutto assorbita.

Difficoltà: facile
45 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone
Per la farcia:

Istruzioni

  1. Cuocete la quinoa in acqua bollente salata per il tempo indicato nella confezione (circa 15'). Con un pelapatate, riducete le zucchine a nastri ma non troppo sottili.
  2. Scottate i nastri di zucchine in un'ampia padella antiaderente spolverata di sale, a fuoco vivace, capovolgendoli dopo 2 minuti. Appena dorati, trasferite i nastri di zucchina in un recipiente chiuso con un coperchio. Grigliate tutte le zucchine e mentre le trasferite a poco a poco nel recipiente, conditele con un filo di olio extravergine a crudo. Ricordatevi di spolverare di sale la padella prima di scottarle e di richiudere sempre il coperchio del recipiente dove li trasferite dopo averle grigliate. Servirà ad ammorbidirle per renderle pieghevoli.
  3. Nel frattempo mixate i ceci ben scolati e sciacquati con una fettina di barbabietola cotta, mezzo spicchio d'aglio già spremuto, un giro d'olio e un pizzico di sale. Frullate poco: lasciate il composto molto granuloso.
  4. Scolate bene la quinoa e unite al composto di ceci fino ad ottenere una pastella densa. Aggiustate di sale, pepe, se piace peperoncino.
  5. Procedete con i fagottini. Disponete 2 zucchine parallele, poi la terza perpendicolare ma intersecata.
  6. Disponete la quarta zucchina come da figura, incrociandola con le altre.
  7. Distribuite un quadratino di farcia al centro dei nastri di zucchina.
  8. Chiudete i lembi uno alla volta, alternandoli per proteggere meglio la chiusura, e capovolgete il fagottino. Dispnete i fagottini in una pirofila unta di olio extravergine. Prima di infornare, spolverate di pangrattato o di mandorle grattugiate (se non siete vegani, anche di parmigiano).
  9. Fagottini vegan di zucchine
    Scaldate con il grill per 10 minuti. Servite con una spolverata di pepe.

Note

Potete preparare il doppio o il triplo della farcia per modellarla in burger gustosi, per i panini del giorno dopo. Qui la ricetta!

Voti: 5
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Fagottini di zucchine ripieni, vegan - Ultima modifica: 2020-06-26T05:10:49+00:00 da Chiara Fumagalli
Fagottini di zucchine ripieni, vegan - Ultima modifica: 2020-06-26T05:10:49+00:00 da Chiara Fumagalli