Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti
50 minuti
250 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tritate gli scalogni, rosolateli in una casseruola dal fondo spesso per 5 minuti a calore medio insieme a 3-4 cucchiai d’olio, aggiungete le seppie ridotte a tocchetti e cuocete per 15 minuti abbondanti.
  2. Lavate le zucchine e lessatele per 10 minuti in un litro d’acqua salata con le foglie d’alloro. Verificate la cottura infilzando uno stuzzicadenti nella parte inferiore: la consistenza deve essere morbida nella parte esterna e consistente in quella centrale. Scolate le zucchine con una schiumarola e sistematele in una ciotola colma d’acqua fredda.
  3. Mondate il peperone e tagliatelo cubetti. Sciacquate ripetutamente il miglio e scolatelo bene. Aggiungete peperone e miglio alle seppie e lasciateli insaporire. Bagnate poi 250 ml dell’acqua di cottura delle zucchine, coprite e cuocete per 25 minuti a calore basso, versando altra acqua se necessario. A fine cottura, lasciate asciugare bene il miglio, unite la maggiorana sfogliata, controllate il sale e fate raffreddare.
  4. Tagliate le calotte delle zucchine e svuotatele della polpa centrale. Capovolgete le zucchine e fate scolare tutta l’acqua rimasta. Riempitele con la farcia di miglio e seppie e decoratele con i pomodorini a spicchi. Abbinate le zucchine con un’insalatina verde, condita con olio e limone.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Zucchine ripiene di miglio, seppie e ortaggi - Ultima modifica: 2016-11-17T18:56:40+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome