Scuola di cucina
Zucchine a tutto pasto: 10 ricette per l’estate

ricette con le zucchine
3.9 | 8 voto/i

Saporite e leggere, le zucchine sono le vere star dell'estate. Provatele in questa originale panoramica di ricette, non solo salate ma anche dolci, perché è adesso che sono davvero di stagione

Zucchina o zucchino? Possiamo considerare la Cucurbita pepo una verdura “bisex”, visto che viene chiamata in entrambi i modi! Premesso che, come da regola botanica, il femminile si usa per i frutti e il maschile per la pianta, di fatto nella lingua italiana sono corrette entrambe le versioni.

Tante forme, piccole e grandi

Le bacche hanno forma cilindrica o tondeggiante con una buccia che va dal verde scuro al verde chiaro, al giallo. La polpa è sempre bianca, più o meno acquosa, a seconda della varietà. La produzione di quest’ortaggio è ormai a ciclo continuo: le prime raccolte si hanno a marzo-aprile nel Nord Italia, per poi proseguire con le produzioni del Centro e terminare con quelle del Sud (Sicilia in primis). La lunghezza delle zucchine oscilla dai 5 ai 30 cm ma possono arrivare anche a un metro. L’ortaggio però si mangia piccolo, acerbo, per evitare che i semi diventino grandi.

Advertisement

Varietà per tutti i gusti

Le principali tipologie e varietà sono le zucchine chiare, le scure, le gialle, le tonde e le rampicanti.

Alle chiare appartengono il Fiorentino costoluto, precoce, il Romanesco tardivo (una varietà con coste pronunciate in rilievo), il Bolognese (corto e tozzo), il Genovese (con frutti chiari, non molto lunghi, dal sapore dolcissimo, i cui fiori sono una vera prelibatezza) e lo Zucchino di Faenza (frutti corti e buccia dal verde pallido al grigiastro).

Le principali varietà scure sono lo Scuro di Milano e l’Aphrodite, un ibrido adatto alle coltivazioni su terrazze, grazie al fogliame poco sviluppato.

Tra le gialle va ricordata la Gold Rush dai frutti cilindrici, mentre le zucchine rampicanti sono diffusissime in Liguria, con le eccellenze della Trombetta di Albenga e dell’Alberello di Sarzana. Sono produzioni di nicchia ma i frutti sono dolci e delicatissimi.

Meglio grandi o piccole?

Quando si acquistano le zucchine bisogna fare attenzione ad alcuni requisiti.
Devono risultare sode al tatto e la buccia deve essere lucida e brillante, di colore omogeneo. Meglio sceglierle di piccolo calibro, poiché sono meno amare. Questo gusto è dovuto a una sostanza naturale, la cucurbitacina, che non viene neutralizzata durante la cottura. Per la conservazione, dopo averle pulite e asciugate, è sufficiente metterle in frigorifero, dove si mantengono anche per due intere settimane.

E dopo averle conosciute meglio, cuciniamole! Ecco 10 ricette in cui le zucchine sono protagoniste assolute.










 

 

3.9 | 8 voto/i

Zucchine a tutto pasto: 10 ricette per l’estate - Ultima modifica: 2022-06-16T12:47:42+02:00 da Sabina Tavolieri
Zucchine a tutto pasto: 10 ricette per l’estate - Ultima modifica: 2022-06-16T12:47:42+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome