Voglia di belga: 5 piatti da provare

belga
4.5 | 2 voto/i

Gradevole gusto amarognolo, croccantezza, versatilità… sono queste alcune delle caratteristiche che rendono l’indivia belga una prelibatezza bella da vedere e squisita al palato. Scopriamola in invitanti ricette sia nella versione cruda che cotta

04Il piacere di consumare questi germogli giganti coinvolge tutti i sensi: la vista, con quel bianco brillante e il verde delicato delle punte, l’udito per la croccantezza, il tatto, al quale indivia belga deve risultare ben soda e infine il gusto, delicatamente amaro. L’amaro è sempre depurativo e utile nei mesi freddi quando si consumano cibi più calorici.
Aprire il pasto con questa indivia aiuta a controllare l’appetito, con un apporto calorico modestissimo. Si conserva a lungo in frigorifero, ma deve essere fresca e senza macchie scure al momento dell’acquisto.

Dimagrire con l’indivia

Durante le diete dimagranti, il consumo di verdure ricche di fibre aiuta sia a tenere sotto controllo l’appetito sia a favorire il transito intestinale. L’indivia è uno degli ortaggi migliori da usare durante i regimi ipocalorici, in quanto all’azione anti fame, aggiunge una potente azione depurativa. È ricca anche di potassio che aiuta il metabolismo a mantenersi attivo e favorisce la sensazione di benessere fisico a livello muscolare.

Advertisement

Ecco alcune idee per portare in tavola questa bianca delizia.





4.5 | 2 voto/i

Voglia di belga: 5 piatti da provare - Ultima modifica: 2022-01-04T08:00:00+01:00 da Redazione
Voglia di belga: 5 piatti da provare - Ultima modifica: 2022-01-04T08:00:00+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome