4.5 | 4 voto/i

Vi invito a scoprire tutta la bontà dell’accoppiata cavolfiore e salvia in una ricetta semplice in cui avrete modo di recuperare anche le ottime foglie dell’ortaggio e forse ritrovare nella vostra intima conoscenza aromatica tutti i pregi di un’erba fresca presente tutto l’anno, ma spesso relegata e maldestramente ad accompagnare la sola carne!!!

Insisto forse con la valorizzazione del cavolfiore perché è un ortaggio che mi ispira sempre nuovi abbinamenti intriganti che ne mettono in luce la bontà di fondo.

In questo caso sono cavolfiore e salvia i protagonisti e proprio questa erba aromatica sensualmente legata ai ritmi del freddo e spesso associata erroneamente solo alla carne o ai primi piatti sorprende in maniera molto piacevole.

In gioco a dire il vero rientrano anche le foglie dell’ortaggio che nell’accoppiata cavolfiore e salvia recitano un ruolo importante e ancora una volta come ho fatto spesso di recente invece di venire sprecate sono parte più che utile della ricetta!

Le foglie sono essenziali, infatti, per realizzare la salsa che è poi l’anima vera di questo gemellaggio cavolfiore e salvia e a dire il vero il risultato è talmente buono che la salsa può condire qualsiasi tipo di primo piatto come da predisposizione naturale dell’erba aromatica e magari con la presenza dello stesso cavolfiore!!

Amo anche molto spesso inserire nei miei piatti la frutta secca in guscio che ritengo migliori molto l'appetibilità finale portando allo stesso tempo sostanze molto benefiche a patto naturalmente di non esagerare mai con le dosi.

Non indugio troppo con le chiacchiere, però provatela questa buona ricetta vi assicuro che al di la del cavolfiore riscoprirete forse tutta la grande bontà della mitica e profumata salvia.

Cimette di cavolfiore con salsa in verde alla salvia

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cavolfiore da 1 kg circa con abbondanti foglie,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 12-15 foglie di salvia fresca,
  • 1 cucchiaino abbondante di buccia di limone grattugiata,
  • 150 g di ricotta fresca,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Recuperare dal cavolfiore tutte le foglie possibili e lavarle con cura, dividerle in piccoli pezzi e lessarle per 10-15 minuti a seconda della consistenza in un litro circa di acqua fino a renderle tenere, scolarle e conservare l’acqua di cottura.
  2. Dividere il cavolfiore in cimette piccole tutte uguali, disporlo in un cestello e cuocerlo a vapore per 5-10 minuti lasciandolo croccante e sodo e utilizzando come base l’acqua di cottura delle foglie.
  3. Nel frattempo sbucciare l’aglio e affettarlo, lavare e spezzettare le foglie di salvia, in una piccola padella rosolare a calore dolce aglio e salvia con 3-4 cucchiai di olio per circa 2-3 minuti.
  4. Mettere in un bicchiere alto da frullatore le foglie di cavolfiore tagliuzzate più piccole insieme alla salvia e aglio rosolato con tutto l’olio, un poco della buccia di limone grattugiata e la ricotta, frullare fino a ottenere una salsina rendendola più fluida versando un poco di acqua di cottura delle foglie regolando in ultimo di sale.
  5. Tagliare in sottili scaglie le mandorle, stendere la salsa di foglie sul fondo dei piatti, adagiarvi sopra le cimette di cavolfiore, cospargerle con la buccia di limone rimasta, le scaglie di mandorle e i semi di sesamo nero.
4.5 | 4 voto/i

Cavolfiore e salvia che gustosa coppia in cucina!!! - Ultima modifica: 2021-03-11T12:01:35+01:00 da Giuseppe Capano
Cavolfiore e salvia che gustosa coppia in cucina!!! - Ultima modifica: 2021-03-11T12:01:35+01:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome