Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
10 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
200 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tritate finemente l’aglio, lo scalogno e mezzo mazzetto di prezzemolo. In una casseruola dorate in 2 cucchiai d’olio la metà del trito insieme al peperoncino. Unite le vongole e le cozze e sfumate con poco vino. Proseguite la cottura con un coperchio a fiamma vivace per circa 5 minuti, finché i gusci non saranno tutti aperti.
  2. Levate dal fuoco e sgusciate solo la metà dei molluschi, trasferite quelli interi in una contenitore. Filtrate il liquido di cottura dei molluschi, raccoglietelo in una ciotola e diluitelo con qualche mestolo di brodo vegetale.
  3. Rosolate l’altra metà del trito aromatico con 2 cucchiai d’olio in un tegame dai bordi alti, versatevi i pomodori pelati tritati grossolanamente e sfumate con un po’ del fondo allungato col brodo. Aggiungete i fagioli e coprite col restante brodo (tutto o una parte, a seconda della consistenza che vorrete dare alla zuppa). A fine cottura unite tutte le cozze e le vongole.
  4. Spennellate le fettine di pane con poco olio e doratele su una piastra o nel forno. Dividete la zuppetta in 4 ciotole e completate con una grattugiata di zenzero e col resto del prezzemolo. Servitela calda con i crostini.

Note

La zuppetta di cozze e vongole richiama il Verdicchio di Matelica, un bianco che sa esser equilibrato e profondo, con un distinto finale sapido.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome