Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
35 minuti
60 minuti
420 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mettete a bagno la soia disidratata per almeno 30 minuti, quindi lessatela per 15 minuti, scolatela e tritatela
  2. Preparate un battuto con carote, cipolla e sedano, poi rosolatelo senza olio in un tegame col fondo pesante. Quindi aggiungete la soia e l'alloro, salate e pepate. Quando l'insieme comincia ad attaccarsi, sfumate con il vino e, una volta evaporato, versate il latte e unite la zucca, i broccoli e le bietole ridotti in tocchetti molto piccoli. Coprite con il coperchio e proseguite la cottura a fuoco dolcissimo per 15 minuti. Passato questo tempo unite l'olio, una punta di cucchiaino di noce moscata grattugiata e controllate di sale. Il ragù dovrà risultare cremoso e morbido
  3. Lessate la pasta al dente mentre cuociono gli ortaggi, scolatela e mescolatela al ragù, aggiungete il parmigiano grattugiato e amalgamatelo bene.
  4. Distribuite la pasta in 4 stampi ricoperti con carta da forno od oleati (se preferite, utilizzate un unico stampo grande). Spolverate il pangrattato sui timballi e infornateli a 200 °C per 15 minuti. Guarniteli a piacere (noi abbiamo usato cialde di parmigiano e timo) e serviteli subito
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Timballetti di pasta al ragù vegetale - Ultima modifica: 2016-11-18T02:09:03+00:00 da Redazione
Timballetti di pasta al ragù vegetale - Ultima modifica: 2016-11-18T02:09:03+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome