Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
40 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
430 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Mondate gli asparagi eliminando la parte dura finale. Tagliate le punte e sbucciate i gambi con un pelapatate. Cuocete punte e gambi a vapore per 10 minuti. Mettete da parte le punte e frullate i gambi finemente.
  2. Scolate i pomodori dall’olio, tagliateli a pezzetti e conditeli col basilico sminuzzato, poco sale e un po’ del loro olio.
  3. Lessate in abbondante acqua salata i piselli per 5 minuti, scolateli con una schiumarola e nella stessa acqua bollite le fave per 15 minuti. Scolate le fave con la schiumarola, freddatele e sbucciatele.
  4. Impastate la farina e la semola con poco sale, l’uovo e gli asparagi frullati. Se serve ammorbidite l’impasto con acqua e stendetelo in sfoglie non troppo sottili. Ricavate i tagliolini a mano o con l'apposita macchina.
  5. Rosolate l’aglio con 2-3 cucchiai d’olio. Aggiungete le fave sbucciate e i piselli, coprite e insaporite brevemente.
  6. Lessate i tagliolini per 3-4 minuti nell’acqua di cottura di fave e piselli riportata a bollore, scolateli non troppo asciutti e conditeli con i legumi trifolati e solo il condimento dei pomodori. Mescolate e decorate con le punte di asparago, i pomodori e il provolone in scagliette. Servite immediatamente.

Note

Il piatto si sposa coi bianchi liguri come l’ottimo Vermentino, prodotto sia a
Levante nei colli di Luni, sia a Ponente nel savonese. Sorseggiatelo molto fresco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome