Pasta di primavera, ecco gli spaghetti fave e pepe: un piatto che esalta gli ingredienti della tradizione mediterranea. Le fave, deliziosi legumi ricchi di proteine e fibre, si amalgamano alla crema di pecorino insaporita dal pepe macinato al momento. L'aggiunta di un legume fresco a una pasta al formaggio è decisiva per abbassare l'indice glicemico del piatto.

Fave, proteiche e poco caloriche

Le fave sono uno tra i pochi legumi che si possono mangiare freschi e crudi, beneficiando di tutte le sue proprietà: tante proteine, zero grassi, molte fibre, ferro, vitamina C e acido folico, il tutto con un modesto apporto di calorie. Inoltre la presenza di L-DOPA (nei baccelli giovani è presente un amminoacido, L-DOPA, precusore del neurotrasmettitore dopamina) e vitamina B2 aiuta il tono dell’umore.

Advertisement
Difficoltà: facile
30 minuti
15 minuti
Impatto glicemico
560 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Sgranate le fave e sbollentatele per 5 minuti in abbondante acqua salata. Scolatele direttamente in acqua e ghiaccio, oppure raffreddatele sotto l’acqua corrente. Quindi fatele sgocciolare bene.
  2. Scaldate una padella e mettetevi mezzo cucchiaino di grani di pepe nero (o poco di più, a seconda di quanto vi piaccia il sentore pepato). Fateli tostare, muovendo continuamente la padella, per un paio di minuti o fino a quando sprigioneranno un profumo intenso. Fate attenzione a non bruciarli. Spegnete il fuoco e aggiungete un cucchiaino di grani di pepe rosa, lasciandoli insaporire due minuti nella padella ancora calda. Passato questo tempo, pestate grossolanamente i due pepi nel mortaio o con un batticarne, e teneteli da parte.
  3. Mettete a lessare gli spaghettoni nella stessa acqua delle fave (se necessario, aggiungetene altra).
  4. Frullate, nel frattempo, le fave (tenetene qualcuna da parte per la decorazione) con i pecorini precedentemente grattugiati, il burro e 6 cucchiai d’acqua della cottura della pasta, o quanta ne servirà per ottenere una crema vellutata e fluida. Assaggiate e regolate di sale se occorre, quindi versate la crema in una padella.
  5. Scolate gli spaghetti 2-3 minuti prima che arrivino a cottura e trasferiteli nella padella con il condimento. Fateli insaporire su fuoco medio-alto aggiungendo, se necessario, altra acqua di cottura della pasta: il risultato dovrà essere molto cremoso e avvolgente. Aggiungete i pepi pestati e servite subito, decorando i piatti con le fave tenute da parte, meglio se pelate.
Voti: 5
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Spaghetti fave e pepe - Ultima modifica: 2024-02-23T15:33:08+01:00 da Redazione
Spaghetti fave e pepe - Ultima modifica: 2024-02-23T15:33:08+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome