Un secondo leggero e gustoso, preparato in forno per evitare la necessità di utilizzare più olio come avverrebbe in padella: l'importante è mescolare con una certa frequenza e stendere i vegetali in uno strato unico

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti
30 minuti
Impatto glicemico
200 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tagliate le seppie pulite a fettine sottili. Affettate anche il sedano e le cipolle.
  2. Portate a ebollizione circa 2 litri d'acqua salata, quindi fatevi scottare il sedano per 5 minuti scarsi. Scolate il sedano e al suo posto versate le cipolle, il prezzemolo e il succo del limone. Fate sobbollire per 5 minuti, poi abbassate la fiamma al minimo, unite le seppie e cuocetele per 20 minuti circa.
  3. Riducete zucchine e peperoni in cubetti, conditeli con uno-due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e poco origano. Quindi stendeteli in uno strato unico nella placca del forno rivestita con carta da forno e infornate a 200 °C per 15 minuti, rigirandoli spesso.
  4. Scolate le seppie ripulendole dalle verdure, mescolatele con i peperoni e le zucchine, disponetele nei piatti e unitele ai pomodorini a spicchi, già conditi con un po’ di gomasio e mescolati al sedano.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Insalata light di seppie con ortaggi al forno e pomodorini - Ultima modifica: 2020-08-01T18:43:39+02:00 da Redazione
Insalata light di seppie con ortaggi al forno e pomodorini - Ultima modifica: 2020-08-01T18:43:39+02:00 da Redazione
Advertisement

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome