Le chips di cavolo nero al forno si chiamano chips perchè sono delle vere e proprie simil-patatine croccanti. Cotte al forno con la procedura descritta nella ricetta, rimarranno croccanti anche il giorno dopo! Conservatele in frigorifero, ma senza coprirle o chiuderle ermeticamente.

Difficoltà: facile
15 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Lavate e asciugate il cavolo nero. Disponete le foglie su un tagliere e rimuovete il torsolo duro centrale. Potete lasciare il torsolo se molto fine, quello all'estremità delle foglie. Infine riducete le foglie a quadrotti.
  2. Disponete un foglio di carta da forno su una teglia da forno. Ungete ad uno ad uno i quadrotti di cavolo nero, massaggiandoli con l'olio mescolato con due pizzichi di sale, cercando di fare aderire il condimento su tutte le superfici.
  3. Distribuite i quadrotti di cavolo nero sulla teglia senza sovrapporli. Infornate a 180° nella parte bassa del forno in modalità ventilata: è molto importante per la croccantezza finale che il forno sia in questa modalità.
  4. Chips di cavolo nero al forno
    Se le foglie tendono ad arrossarsi o annerirsi, sfornate e verificate la croccantezza. Se fanno crunch, sono pronte.

Note

Spaghetti al pesto di cavolo nero
Spaghetti al pesto di cavolo nero

Con il cavolo nero si può preparare un pesto speciale: qui la ricetta veloce >

Voti: 3
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Chips di cavolo nero al forno - Ultima modifica: 2021-03-11T00:22:31+01:00 da Chiara Fumagalli
Chips di cavolo nero al forno - Ultima modifica: 2021-03-11T00:22:31+01:00 da Chiara Fumagalli