5 | 4 voto/i

Con il caldo opprimente dell’estate cosa c’è di meglio che gustarsi al mare tranquillamente e con tanta soddisfazione un ottimo e soprattutto rinfrescante piatto di cereali e verdure invece dei soliti panini? Niente direi per cui ho pensato di lasciarvi questa ricetta sperando che le vostre vacanze siano andate più che bene! E buon ferragosto!!

Quando si è in vacanza e soprattutto al mare servono soluzioni pratiche per consumare i propri pasti e magari rimanere il più lontano possibile dai fornelli, per questo ho pensato subito a questo ottimo piatto di orzo rinfrescante.

Questo cereale è particolarmente indicato perché già di per se porta un bel refrigerio all’organismo e si combina facilmente con tutti gli ortaggi dell’estate tanto che un buon piatto d’orzo dovrebbe essere secondo me preferito sempre all’abusata insalata di riso.

Advertisement

O se non altro costituire una validissima e più performante alternativa, per altro forma e colore dei chicchi d’orzo si avvicinano a quelli del riso, ma voglio subito sottolineare che la combinazione di ingredienti che vedete si presta in realtà anche ad abbinamenti con altri sani e gustosi cereali come il farro o il grano saraceno.

La praticità è grande, preparate prima l’orzo, anche giorni prima vista la sua grande resistenza se messo ben coperto in frigorifero e lo condite con la combinazione indicata.

Vi potrei anche suggerire una buona soluzione se non vi va neanche di cuocere i peperoni: tagliateli in dadini ancora più piccoli e lasciateli marinare a crudo per 1 giorno con olio, sale, pepe e poche gocce di aceto, diventeranno molto gustosi anche così e ben digeribili lo stesso!

Poi una volta pronto mettete la vostra combinazione di ortaggi e cereali in un bel contenitore e al mare invece dei soliti panini gustatevela alla grande!

Per cui direi che non avete più scuse per non prepararvi questo ottimo piatto di orzo rinfrescante!!!

Orzo freddo rinfrescante in insalata ai colori estivi


Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di orzo perlato,
  • 3 peperoni di diverso colore (rosso, verde, giallo),
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 2 carote medie,
  • 6 pomodori perini,
  • 180 g di mais lessato,
  • 80 g di olive nere piccole a scelta,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare l'orzo a lessarlo per 25-30 minuti in abbondante acqua per poi scolarlo e raffreddarlo, in alternativa cuocerlo ad assorbimento con 700 ml di acqua e una volta assorbita sgranarlo con molta cura in un vassoio oliandolo leggermente.
  2. Pulire i tre peperoni eliminando picciolo e semi, tagliarli a cubetti, condirli con 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale, cuocerli in padella coperti per 10 minuti abbondanti a calore medio.
  3. Pulire le carote, tagliarle a cubetti e cuocerle a vapore per 10 minuti circa, pulire i pomodori e tagliarli in cubetti uguali alle carote, sciacquare il mais lessato.
  4. Sfogliare, lavare e asciugare con cura le foglie di menta, spezzettarle con le mani e mescolarle con 2 cucchiai abbondanti di olio, condire l’orzo con questo condimento mettendolo in una grande ciotola.
  5. Aggiungere i peperoni freddi, le carote, i pomodori, il mais e le olive, mescolare ripetutamente e mettere nei piatti decorando a piacere.
5 | 4 voto/i

Portiamo al mare un buon piatto di orzo rinfrescante - Ultima modifica: 2021-08-14T10:00:27+02:00 da Giuseppe Capano
Portiamo al mare un buon piatto di orzo rinfrescante - Ultima modifica: 2021-08-14T10:00:27+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome