5 | 3 voto/i

Sentiamo spesso a ragion veduta parlare delle fibre e della loro estrema importanza per la salute e il benessere intestinale, la cucina attenta all’equilibrio nutrizionale e al gusto finale può aiutare ad amplificare molto i benefici delle fibre aumentando ad esempio l’effetto di superficie come racconto in questo intervento tra piacere e salute!

I benefici delle fibre sono davvero molti e nell’ambito della ricerca scientifica nutrizionale si ritiene che molti altri attendono di essere scoperti o meglio focalizzati intrecciandoli con tutta una serie di dinamiche della salute.

All’interno della nostra alimentazione e quindi in cucina le scelte che possiamo mettere in campo per fare in modo che i benefici delle fibre siano i più estesi possibili possono essere di diverso tipo.

La buona notizia è che sono sempre o quasi all’insegna del gusto e del piacere nel momento in cui le nozioni strettamente nutrizionali sono tradotte ai fornelli da mani sapienti in collaborazione con chi della salute si prende cura a livello medico diretto.

Questa affermazione riflette pienamente il mio operato e di come massimizzare i benefici delle fibre me ne sono occupato in più occasioni, in cucina abbiamo a disposizione una serie di cibi di base contenenti fibre di facile assorbimento mescolate a buone quantità di liquidi e sostanze depurative, un insieme vincente e performante.

Sono ingredienti di base che aiutano moltissimo il lavoro quotidiano dell’intestino e tutelano al meglio la vitalità della flora batterica che ospita ed è parte attiva per non dire protagonista di primo piano del benessere che percepiamo durante la nostra vita.

Il mondo vegetale è la risorsa più preziosa e ricca di questi ingredienti che troviamo ad esempio in frutti come mele, pere e uva e in diversi ortaggi tra cui zucca e zucchine in un elenco che in realtà come si può immaginare è ben più lungo e vasto.

Ciò che però più conta di questa base salutare non è solo quello di prevederne grandi quantità giornaliere, ma cercare di fare in modo di riuscire ad assimilare nella percentuale massima i benefici delle fibre che contiene aumentando l’effetto di superficie, un concetto di estrema importanza.

Il principale modo che abbiamo a disposizione è la masticazione che però non sempre può essere seguita al meglio per motivi che possono andare al di la della nostra volontà, banalmente anche solo una dentatura momentaneamente deficitaria.

Ecco che allora la cucina e l’operatività saggia tra i fornelli fornisce un importante aiuto tramite la riduzione preventiva degli alimenti in piccolissime parti per amplificare al massimo l’effetto di superficie e quindi la migliore assimilazione delle fibre.

Proviamo come traccia di esempio ad immaginare una soluzione funzionale che può contribuire a migliorare il livello dell’importante colazione del mattino o essere presupposto di buoni dessert da fine pasto.

Possiamo abbinare un frutto di quelli citati grattugiato finemente mescolato con yogurt intero, magro o vegetale, fiocchi di avena e magari un pizzico di cannella se piace e avere al mattino una buona assimilazione di fibre in partenza.

Ma da qui possiamo anche partire per poi aggiungere della frutta essiccata come uvetta o albicocche, delle noci o nocciole tritate, delle scaglie di cioccolato fondente, altre spezie, addensanti naturali che ci possono consentire di cambiare la consistenza per poi giocare sulle temperature per migliorare ancora di più la piacevolezza finale e così arrivare a dessert veri e propri.

Quello che conta alla fine è fare in modo di amplificare il benessere portato dalle fibre trasformandolo in una manna per la pulizia intestinale che soddisfa molto allo stesso tempo anche il palato!

Un intestino sano è la premessa per riuscire ad assorbire al 100% tutti gli importanti nutrienti dei cibi che introduciamo con gli alimenti, pensiamo come riferimento ai sali minerali, alle vitamine e in particolare a quegli elementi altamente super protettivi come gli antiossidanti e riuscire a farlo con piacere è certamente un bel vantaggio!!!

5 | 3 voto/i

Moltiplicare con gusto i benefici delle fibre - Ultima modifica: 2021-02-09T11:22:53+01:00 da Giuseppe Capano
Moltiplicare con gusto i benefici delle fibre - Ultima modifica: 2021-02-09T11:22:53+01:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome