Salute a tavola
I magnifici sette di primavera per tornare in forma

4.2 | 10 voto/i

Dagli asparagi alle fragole, scopriamo perché i vegetali di stagione sono così amici della silhouette e quali mettere a tavola più spesso per aumentare l’azione depurativa e antigonfiore della dieta

Ci siamo. La primavera - con l’estate alla porte - è il periodo dell’anno nel quale l’esigenza di perdere i chili considerati di troppo si fa più forte, ma per niente viene considerata la stagione delle diete per eccellenza. Ma per fortuna è anche la stagione dell’anno in cui diventa più facile dimagrire, grazie all'allungarsi delle giornate e alla temperatura più mite (si spera) che facilitano l'attività fisica all'aperto. Ma non solo. Come sempre madre natura ci viene in aiuto offrendoci in questi mesi svariate varietà di verdura e frutta che sono dei grandi alleati della dieta. Difatti, un filo che unisce i prodotti di stagione è una spiccata azione disintossicante e drenante, utilissima per aiutare l’organismo a sgonfiarsi e a tornare in forma (in tutti i sensi).

Bere verde fa bene!

Advertisement

Da ricordare che oltre a seguire un’alimentazione leggera e ricca di vegetali, anche l’acqua serve anche a dimagrire meglio. Oltre alla pratica sempre consigliabile di bere uno-due bicchieri d’acqua prima dei pasti o degli spuntini per aumentare il senso di sazietà, l’acqua è indispensabile per aiutare a smaltire i ristagni di liquidi tipici nelle donne con ritenzione idrica. Al posto dell’acqua, vanno benissimo anche spremute e centrifugati di frutta o di verdura (carote, sedano), che forniscono importanti vitamine e minerali. Per un effetto diuretico più spinto, l’acqua di cottura della cicoria o delle verdure amare può essere utilizzata a scopo diuretico. Meglio se spruzzata con succo di limone e sorseggiata a piacere, anche prima o durante i pasti.

I magnifici sette della primavera

Asparagi

La loro azione più nota sulla salute è quella diuretica, probabilmente dovuta dall’aminoacido asparagina. Vengono consigliati anche per il trattamento dell’artrite e dei reumatismi grazie a dei composti antiossidanti dalle proprietà antinfiammatorie.

Carciofi

Ricchi di inulina, una fibra solubile utile alla salute dell’intestino, molto consigliata perché aiuta a modulare la secrezione di colesterolo e i rialzi della glicemia dopo i pasti. Poi, è noto il loro effetto benefico (protettivo e rigenerativo) sul fegato grazie a composti come la cinarina; da ricordare la loro azione coleretica, ossia che facilita il trasporto della bile, aiutando così il fegato a smaltire i grassi.

Cipolle e cipollotti

Buone fonti di minerali e sostanze antiossidanti come i flavonoidi e la vitamina E, svolgono un’azione decongestionante, diuretica, depurativa e anche di disinfettante intestinale grazie all’allicina, che conferisce il tipico sapore.

Piselli

Contengono pochi amidi e grassi e perciò sono molto digeribili e indicati in tutte le diete dimagranti. Grazie alla ricchezza di fibre del tipo solubile, che assorbono l’acqua formando una sorta di gel, i piselli freschi garantiscono un senso di sazietà più prolungato.

Ravanelli

Grazie al rafanolo contenuto, i ravanelli sono utili per la funzionalità epatica e anche disintossicanti, oltre a essere buone fonti di vitamina C e di potassio.

Tarassaco

Chiamato anche radicchio o dente di leone (e appartenente al gruppo delle cicorie) è un’erba selvatica ricca di caroteni e minerali (calcio in particolare). Svolge un’azione colagogo-coleretica, stimola cioè la produzione ma anche l’eliminazione della bile da parte del fegato, con effetto disintossicante. In più è diuretico e contrasta la ritenzione idrica.

Piccoli frutti rossi

Le fragole sono davvero un regalo quando si segue una dieta: nonostante il sapore dolce hanno un basso indice glicemico, poi sono ricche di vitamina C e di antiossidanti che risultano preziosi anche per l’efficienza del cervello. A maggio arriveranno ciliegie e amarene. Queste ultime sono un frutto molto depurativo perché diuretico e anche blandamente lassativo. Al loro posto si possono utilizzare le ciliegie, ricche di antiossidanti ma con un’azione depurativa meno spinta.

 

4.2 | 10 voto/i

I magnifici sette di primavera per tornare in forma - Ultima modifica: 2021-04-19T08:30:55+02:00 da Barbara Asprea
I magnifici sette di primavera per tornare in forma - Ultima modifica: 2021-04-19T08:30:55+02:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome