A maggio arriva la dieta che fa bene al corpo e alla mente


Da una parte i chili di troppo che fanno fastidio, specie in previsione della prossima “prova costume”. Dall’altra la quasi inevitabile stanchezza mentale tipica del periodo, dopo un anno di lavoro o di studio. E in effetti, i mesi prima della pausa estiva sono carichi di impegni sia per gli studenti sia per chi lavora. Perché, allora, non provare a seguire un’alimentazione che contenga più spesso del solito quegli alimenti che la ricerca scientifica ha scoperto più utili per mantenere e migliorare le prestazioni dei nostri cervelli un po’ affaticati?

Insomma, la mia dieta che trovate sul bellissimo numero di maggio  di Cucina Naturale ha proprio questo doppio obiettivo: restituire tonicità del corpo migliorare le prestazioni mentali, sempre nel limite del possibile, ovviamente…

Qui sotto vi metto un assaggio dello schema settimanale, per l’esattezza è la cena del giovedì sera, una ricetta semplice e gustosa.

Calorie totali della cena 450 kcal, vegetariana, senza glutine e latticini

Uova con asparagi e patatine leggere al forno

Tagliate a fettine sottili e regolari 300 g di patatine novelle aiutandovi con un affettaverdure. Disponetele in file parallele sulla leccarda rivestita con carta da forno, sovrapponendole leggermente se servisse, poi cospargetele con un trito di rosmarino, poco sale e infornatele a 200 °C per 15-20 minuti, facendo attenzione a non bruciarle. Nel frattempo cuocete al vapore una decina di asparagi e cuocete un uovo al tegamino con poco olio, sale e pepe. Riunite tutto nel piatto, condendo gli asparagi con olio e succo di limone.

Olio e. v. d'oliva totale del pasto: 3 cucchiaini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here