Cosa c’è di meglio per confortarsi a tavola di una buona e calda minestra? Ancora meglio se è a base di ortaggi dalla spinta azione antigonfiore e ipotensiva come le patate, e disintossicanti come i cavoli

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
10 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
480 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Affettate finemente la cipolla e tagliate le carote a rondelle. Pelate le patate, e riducetele in cubotti, poi mondate il cavolo nero, privandolo delle coste fibrose e dividendolo in striscioline.
  2. Scaldate in una pentola a pressione alta 3 cucchiai d'olio e fatevi rosolare a fuoco dolce cipolla e carote. Mescolate un cucchiaio di grani di coriandolo pestati al mortaio e fate insaporire il tutto. Quindi unite le lenticchie e il concentrato di pomodoro proseguendo la cottura per pochi minuti. E' il momento di aggiungere le patate, il cavolo nero, il grano saraceno, il pepe e una presa di sale. Coprite con il brodo e chiudete ermeticamente con il coperchio. Dal momento in cui inizia a fischiare, calcolate circa 20 minuti di cottura. Spegnete e lasciate riposare per 5 minuti prima di fare sfiatare il vapore dalla valvola. Solo a questo punto potete aprire la pentola.
  3. Servite la zuppa ben calda con l'aggiunta di un filo d'olio, una spolverata di pepe e di coriandolo pestato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome