Il carpaccio di melanzane è un contorno semplice, veloce da preparare e perfetto per essere conservato in frigorifero per 3 o 4 giorni: potete presentarlo come un vero e proprio carpaccio con pepe, parmigiano e rucola, oppure con pomodori e mozzarella; potete anche utilizzarlo come affettato per guarnire panini e toast.

Per conservare il carpaccio più giorni, è necessario non lesinare di olio extravergine di oliva: il carpaccio deve marinare e non rimanere asciutto.

Difficoltà: facile
30 minuti
Impatto glicemico

Istruzioni

  1. Affettate la melanzana per il lungo con una mandolina, ottenendo fette non troppo spesse.
  2. Riscaldate la griglia e quando rovente spolveratela di sale fino, poi scottate le fette di melanzane, 2/3 minuti per lato. Mentre le melanzane grigliano tritate basilico e menta insieme.
  3. Riponete le melanzane a mano a mano che le grigliate in un ampio recipiente con un poco di olio sul fondo, spolverando di basilico e menta. Sovrapponete le melanzane cotte e conditele ogni volta con un filo d'olio e il trito di aromatiche. Ricordatevi di spoverare di sale la griglia appena rimuovete le fette scottate.
  4. Carpaccio di melanzane
    Fate marinare le melanzane in olio e aromatiche per mezz'ora in frigorifero. Potete anche servirle subito: noi le abbiamo servite con pomodorini e mozzarella fiordilatte. Spolverate di pepe.
Voti: 3
Valutazione: 4.67
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Carpaccio di melanzane - Ultima modifica: 2020-07-31T04:21:49+02:00 da Chiara Fumagalli
Carpaccio di melanzane - Ultima modifica: 2020-07-31T04:21:49+02:00 da Chiara Fumagalli