Un chicco tira l’altro


Nera, bianca, da vino o da tavola, settembre è proprio il mese dell’uva.
Osannata nelle sacre scritture, decantata da filosofi e poeti, l’uva e il succo che se ne estrae non hanno bisogno di presentazioni…

5 ricette con l'uva: Noci di patate ripiene d'uva con salsa di acciughe - Schiacciata con l'uva - Sfoglie croccanti con crema di fichi e uva bicolore - Torta salata con ripieno di uva e spinaci - Dessert di uva nera e pesche bianche

L’uva è un frutto molto digeribile e possiede numerose proprietà terapeutiche. Innanzitutto svolge un’azione lassativa e diuretica, inoltre contribuisce a purificare l’organismo e, grazie al contenuto di sali minerali, svolge anche un’azione stimolante per la circolazione.
L’uva è un frutto ricco di zuccheri che fornisce 61 calorie per 100 grammi. scarso il contenuto in vitamine A e C, l’uva è, invece, ricca di potassio e povera di sodio. Quella essiccata (o uva passa) è molto più calorica, ricca di minerali e altamente digeribile, da utilizzare al mattino insieme ai fiocchi di cereali, ma in piccole quantità.
Esistono molte varietà d’uva, con tanti colori diversi: giallo, verdognolo, rosso, rosato, violaceo, nero. il modo più semplice di classificarle è in base alla loro destinazione: uve sa tavola e uve da vino. Le prime hanno buccia sottile, polpa compatta e, generalmente pochi semi; le seconde, da cui si produce il vino, hanno polpa più succosa e tenera.

Buono a sapersi

•    Poiché l’uva non continua il processo di maturazione dopo il raccolto, è bene scegliere grappoli di un bel colore, pieni, solidamente attaccati al gambo e privi di grinze. Dopo l’acquisto, conservateli in frigorifero, dove manterranno la freschezza per parecchi giorni.
•    Dopo l’acquisto, conservatela in frigorifero, dove manterrà la freschezza per parecchi giorni.
•    Per congelare l’uva, lavatela, asciugatela delicatamente, distribuendone uno strato su una carta da forno e mettetela nel congelatore. Una volta congelata, trasferite gli acini in un sacchetto e rimetteteli in freezer: si conserveranno fino a 6 mesi.

Ecco alcune gustose ricette per piatti dolci e salati





Un chicco tira l’altro - Ultima modifica: 2011-09-01T00:00:00+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome