Fragole e asparagi, matrimonio perfetto!


Rosse, tonde e acidule le fragole. Verdi e appuntiti gli asparagi, con un gusto fresco. Il cambio di stagione porta con sé la voglia di rinnovamento, anche in cucina, diamo più colore, gusto e salute ai piatti con appetitose ricette

È il periodo perfetto per gustare questi prodotti di stagione che sviluppano a pieno il loro aroma e i loro principi attivi solo quando crescono alla luce naturale del sole, potente attivatore biologico. Ecco spiegato perché i vegetali cresciuti in serra hanno spesso un gusto deludente, senza contare che talvolta mostrano una concentrazione di residui di fitofarmaci decisamente elevata, e un minor contenuto di vitamine e minerali.
Dedichiamo questo menu a due protagonisti freschi e colorati: fragole e asparagi.

Acquisto e preparazione

Asparagi
Sceglieteli turgidi e croccanti (devono spezzarsi, non piegarsi) con le punte compatte e l’estremità opposta ancora chiara e fresca.
Consumateli appena possibile. Cuoceteli a vapore, con le punte rivolte verso l’alto per evitare che stracuociano, o stufati in poca acqua, dopo aver eliminato le parti fibrose.
Fragole
Essendo prive di buccia e morbidissime sono frutti delicati, purtroppo soggetti a numerosi trattamenti con fitofarmaci. Scegliete quindi fragole biologiche, conservatele in frigorifero, al riparo dall’aria e dalla luce. Lavatele intere senza eliminare la parte verde e consumatele subito dopo.

Menu colorato

Antipasto
Coppette di asparagi, patate e pomodorini con olio aromatico

Primo

Paccheri con asparagi e salsa di salvia e scamorza

Secondo
Punte di asparagi allo spumante con bocconcini di cernia

Contorno

Insalata di lattughino e fragole all’aceto balsamico

Dessert

Sorbetto di fragole con le nespole

Buon appetito!





Fragole e asparagi, matrimonio perfetto! - Ultima modifica: 2011-05-17T00:00:00+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome