E' uno dei frutti dell'estate per antonomasia e ha la straordinaria peculiarità di sposarsi molto bene anche con ingredienti salati per la preparazione di originali ricette. Un frutto ricco di acqua, minerali e vitamine, che ha il vantaggio di contenere poche calorie. Ideale  per preparare ricette buone fresche e leggere. 

Provate il melone in queste 6 orginali proposte gastronomiche, tratte dal ricettario di "Cucina Naturale": Melone piccante - Insalata di sedano, carote e melone - Antipasto di melone e peperoni alla menta - Zuppa fredda di melone e zenzero - Gazpacho di melone - Dadolata di tonno crudo e melone allo zenzero 

Il melone è un frutto che si presta molt obene anche per preparazione di piatti salati e ha il notevole vantaggio di fornire pochissime calorie e calmare l’appetito eccessivo. 

Niente di meglio di un buon melone per un picnic sulla spiaggia, o un antipasto serale, dopo una giornata all’aria aperta. Se faticate a digerirlo consumatelo preferibilmenteall’inizio del pasto. Sceglietelo sempre ben maturo, meglio se di produzione locale eutilizzatelo leggermente fresco, perché in questo modo i suoi succhi preziosi vengono assorbiti più rapidamente e danno un immediato refrigerio. Provate ad abbinarlo a ortaggi ed altra frutta di stagione: una vera e propria sferzata vivificante per rinforzare l’organismo.

Le proprietà nutrizionali
Questo frutto estivo che contiene tutta l'energia del sole è ricco di vitamina C, e contiene una buona dose di sali minerali. In particolare fosforo, magnesio e potassio, partcioalrmente utile per reidratare l'organismo sottoposto alle calde temperatureestive. Il colore della sua polpa arancio rivela tutta la sua ricchezza di caroteni, dalle spiccate proprietà antiossidanti e particolarmente utile durante l'esposizione al sole..

Le varietà
Ci sono tre principali varietà di melone che si distinguono per la forma, il colore della polpa e per l'aspetto della buccia. Proprietà nutrizionali
Il melone retato il cui nome deriva dal particolare aspetto della buccia, che ha una trama simile al sughero e di un colore tendente al beige:
Il melone cantalupo, si riconosce per la caratteristica buccia piena particolarmente bitorzoluta e la la polpa arancione. 
Meloni d'inverno con la buccia liscia e la polpa bianco-verdastra.

Guida all'acquisto
Il rimedio empirico del bussare con la mano a pugno chiuso sulla buccia rimane sempre un valido metodo per riconoscere il grado di maturazione. Se otterrete un suono sordo, allora vuol dire che il frutto è maturo. Importante anche il profumo del melone se risulta dolce e gradevolre è molto probabile che sia maturo al punto giusto.
Un altro elemento da tenere in considerazione è il picciolo .Se è verde e morbido, e tende a staccarsi facilmente, vuol dire che è stato raccolto al momento giusto di maturazione. Se invece premete con le dita il punto opposto rispetto al piccolo e risulta  elastico e non troppo morbido,. è indice di giusta maturazione.

Melone piccante
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Insalata di sedano, carote e melone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Carla Barzanò


Zuppa fredda di melone e zenzero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Sophie Grigson

Gazpacho di melone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Dadolata di tonno crudo e melone allo zenzero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Laura Degortes

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome