Torte & Co.
Che buoni i dolci con le pesche!

pesche
4 | 2 voto/i

Non solo al naturale. Scoprite come utilizzare le deliziose pesche in invitanti dolci estivi: dalle torte al cremoso budino fino al fresco e goloso sandwich di gelato

Gialle o bianche, nettarine, tonde o saturnine, qualunque tipologia preferiate, le pesche sono tra i frutti più amati e consumati dell'estate.
Le pesche sono frutti ricchi d'acqua, sali minerali, vitamina C, betacaroteni. Nutrienti che si trovano nella polpa, ma soprattutto nello strato sotto la buccia, ecco perché è consigliato di mangiarle senza sbucciarle.

Sceglierle e conservarle

Compratele ben mature o appena mature, senza ammaccature. Per quanto riguarda la conservazione, questo frutto dà il meglio, in termini di sapore, quando è mantenuto a temperatura ambiente, ma se volete conservarlo più di qualche giorno è meglio tenerlo in frigorifero.

Advertisement

Varietà

Numerose sono le varietà di pesche attualmente coltivate:
•    Mayflower: precoce, grossa, rossa e carnosa, con polpa bianca striata di rosso vicino alla buccia.
•    Amsden: media, colorita al sole e verdastra sul lato in ombra, a polpa bianco-verdastra.
•    Hale: precoce e diffusa nel ravennate, a frutto globoso giallo, con polpa succosa gialla, soda e zuccherina.
•    Bella di Lugo: a polpa bianca, succosa e profumatissima.
•    Saturnina: a forma schiacciata, dolcissima e dal profumo delicato.
•    Pesche noci: dalla buccia liscia e dal gusto dolce e acidulo. Vengono spesso chiamate nettarine, in riferimento al nettare degli dei.

Scopriamo ora il lato più goloso delle pesche: vi proponiamo 6 ricette per portare in tavola irresistibili dessert.






 

4 | 2 voto/i

Che buoni i dolci con le pesche! - Ultima modifica: 2021-07-23T08:00:50+02:00 da Redazione
Che buoni i dolci con le pesche! - Ultima modifica: 2021-07-23T08:00:50+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome