Un piccolo omaggio dolce agli innamorati


Dolci cuori rosa con cioccolato biancoHo pubblicato questa ricetta l'anno scorso in occasione della festa della donna, ma il dolce e la foto sono venuti così bene che vista la giornata di oggi era un peccato non riproporli.
È vero non ci dovrebbe essere solo una giornata per parlare dell'amore, lo scrivevo anche in occasione della festa delle donne dove è anche più ingiusto che ci sia solo una giornata per pensarle, il pensiero dovrebbe essere costante e guardare sempre con immenso rispetto a ciò che sono e rappresentano.

Ma le convenzioni e i rituali fanno parte della nostra società, volenti o dolenti ci viviamo e con essa ci confrontiamo.
Per cui lasciatemi dedicare questo dolce a tutti gli innamorati, tutti in assoluto.
Non sarà esclusivo e originale, sarà un riuso, ma mi sembra così bello!!!
Che dire provatelo, penso che non ve ne pentirete.
Buon San Valentino a tutti.

 

Dolci cuori rosa con cioccolato bianco

Dolci cuori rosa con cioccolato bianco

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di barbabietola cotta,
  • ½ stecca di vaniglia,
  • 4 cucchiai di zucchero,
  • 100 g di tofu,
  • 350 ml di latte di soia,
  • 1 cucchiaino raso di agaragar,
  • per decorare cioccolato bianco senza latte vaccino

Preparazione

  1. Sbucciare e tagliare a dadini la barbabietola, dividere in 3-4 pezzi la stecca di vaniglia, metterla in un pentolino insieme allo zucchero e 250 ml di acqua, mescolare bene e cuocere il tutto a calore medio fino a ridurre a 1/3 il volume iniziale e ottenere uno sciroppo mediamente denso.
  2. Aggiungere la barbabietola a dadini e lasciarla in infusione fino a raffreddare lo sciroppo che diventerà man mano di colore rossastro.
  3. Tagliare in piccoli pezzi il tofu e metterlo in un frullatore, aggiungere lo sciroppo filtrato dalla barbabietola che andrà di nuovo messa nel pentolino ma senza la vaniglia, frullare il tofu con lo sciroppo versando il solo latte di soia sufficiente a ottenere una mousse liscia e consistente come una morbida ricotta.
  4. Mettere nel pentolino dello sciroppo con la barbabietola il restante latte di soia e portarlo a ebollizione, abbassare la fiamma, aggiungere l’agaragar e cuocere per 3-4 minuti, filtrare con cura e mescolare con la mousse di tofu ottenendo una crema liquida rosa.
  5. Metterla in uno stampo quadrato di vetro o terracotta bagnato con poca acqua e lasciarla consolidare in frigorifero per 3-4 ore, bagnare la parte esterna dello stampo in acqua bollente in modo da smuoverlo, capovolgerlo su un vassoio, ritagliare delle forme a cuore o altro con degli stampini per biscotti e decorare con del cioccolato bianco senza latte vaccino, dadini di barbabietola o altro a piacere.

1 COMMENTO

  1. Grazie per l’informazione e per le ricette che mette a disposizone sul sito…ne ho già provate alcune che ho gradito molto. Spero di provarne presto delle altre! =)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome