5 | 3 voto/i

La Quercetina è da sempre al centro dell’attenzione degli studi che analizzano l’influenza delle sostanze benefiche dei cibi sulla salute, di recente è salita agli onori della cronaca per una sua possibile applicazione contro il coronavirus, ma questa sostanza è interessante a prescindere e soprattutto è interessante sapere in quali ricette la possiamo ritrovare e “gustare” fino in fondo!!

Come sostenuto da un recente studio la Quercetina è di nuovo tornata alla ribalta nell’ampio filone di indagine sull’influenza delle sostanze benefiche dei cibi nella salute dell’organismo e nella prevenzione delle patologie legate in qualche modo all’alimentazione.

La ricerca internazionale che ha visto la partecipazione anche dell'Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche ipotizza che la quercetina possa avere un qualche ruolo di barriera naturale al diffondersi del coronavirus.

Sul fatto che questo effetto benefico sia reale e efficace ci sono pareri contrastanti e prudenza vuole che si aspettino conforme più approfondite dell’eventuale ruolo della quercetina rispetto all’azione del Sars-CoV-2 evitando di prendere abbagli e credere che singoli alimenti possano equivalere a potenziali medicine.

Del resto lo stesso studio letto con attenzione ipotizza solo una possibile influenza della sostanza senza per questo trarne conclusioni certe e invitando a ulteriori approfondimenti.

L’importanza di questa sostanza è però nota da tempo essendo stata associata a azioni positive rispetto a numerose patologie, il limite diciamolo subito è il suo scarso assorbimento da parte dell’organismo rispetto alle funzioni e azioni benefiche di partenza, ma in ogni caso è pur sempre un elemento positivo in più che possiamo acquisire per quanto piccolo!

In passato ne avevo parlato anche in questo articolo sul blog suggerendo una gustosa ricetta potenzialmente ricca in quercetina, nello specifico un “Insalatina di cipolle marinate, arance e finocchio”.

Per questo suggerisco di non focalizzarsi tanto sull’influenza o meno contro il coronavirus quanto piuttosto conoscere i cibi che contengono più in abbondanza la quercetina e consumarli spesso sapendo dei benefici che in questo modo è possibile acquisire e quindi tornare utili all’organismo.

La coincidenza vuole che molti alimenti ricchi di quercetina siano prodotti autunnali già presenti o prossimi sul mercato in sintonia con la stagionalità che è un faro che dovremmo sempre seguire.

Abbonda infatti nelle mele, nell’uva rossa, nel radicchio rosso, nella cipolla rossa, nel tè verde, nei mirtilli e ancora di più nel fantastico cappero che malgrado non abbia una stagione precisa è quello che ne contiene più di tutti.

Rispetto a mele e uva possiamo farne una buona scorta ricorrendo alla ricetta che ho appena pubblicato nel post precedente che dal punto di vista della quercetina è praticamente perfetta oltre a essere molto buona!

Il radicchio rosso lo troviamo gustosamente in questa ricetta sempre in compagnia delle mele per un’altra sinergia ricca di quercetina!

La cipolla rossa la troviamo invece concentrata in questa splendida “Focaccia di cipolle, origano e olive” mentre un buon pieno di capperi lo possiamo fare gustandoci queste eccellenti “Carote marinate alla menta e capperi”!!

5 | 3 voto/i

Quercetina, assimiliamola in gustose ricette attraverso i cibi che la contengono più in abbondanza - Ultima modifica: 2020-09-19T16:33:03+02:00 da Giuseppe Capano
Quercetina, assimiliamola in gustose ricette attraverso i cibi che la contengono più in abbondanza - Ultima modifica: 2020-09-19T16:33:03+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome